Il liceo “Galilei” melting pot cittadino

0
245

CIVITAVECCHIA – Il liceo scientifico–linguistico “Galilei” vede quest’anno arrivare le sue due quinte di indirizzo linguistico all’importante traguardo dell’esame di stato; una di esse affronterà anche l’Esame ESABAC, per il conseguimento del diploma binazionale italo-francese.
Molteplici sono le attività messe in moto nel Liceo Galilei anche grazie al Linguistico, indirizzo che ha portato una ventata di novità anche a livello cittadino.
L’istituto quest’anno ha avuto infatti tre corsi interni di First Certificate of English (livello B2 del Quadro Europeo) e due corsi PET (Preliminary English Test). La scuola è stata sede di esame per gli studenti PET (riconosciuta come Centro accreditato dal British Council), che numerosi hanno affrontato questa importante prova.
Anche i corsi DELE per le certificazioni di Lingua Spagnola e DELF per quelle di Lingua Francese sono stati quest’anno affollati. La positiva novità è che molti studenti dell’indirizzo scientifico del primo anno hanno deciso di frequentarli per approfondire lo studio anche di una seconda lingua straniera.
Importantissimo è stato quindi lo svolgimento degli esami per le certificazioni sia DELE che DELF svolti nell’Istituto non solo per gli studenti interni, ma per tutto il comprensorio:sono stati ben 230 i candidati per gli esami DELE che si sono svolti dal 18 al 21 maggio e circa 200 quelli DELF.
Un graditissimo riconoscimento è stata, per il secondo anno consecutivo, la scelta del Galilei come sede della cerimonia AMOPA in cui gli alunni del comprensorio sono stati premiati, insieme ai loro insegnanti, con attestazioni di merito della Lingua Francese da parte dell’Association des Membres de l’Ordre des Palmes Academiques .
Infine,tra le numerose attività svolte, non bisogna dimenticare il corso di Giapponese, tenuto dal Professor Maurizio Pettorino, che continuerà anche l’anno prossimo, le attività di gemellaggio (con un Liceo di Madrid, l’Erasmus tuttora in corso con un Liceo della città di Antalja, in Turchia, lo stage di appena un mese fa in Francia, a Lione); un altro grande capitolo in questo ormai avviato percorso di internazionalizzazione è rappresentato dagli studenti impegnati nell’anno di studi all’estero; iniziata in sordina tre anni come iniziativa privata di un paio di studentesse, l’attività è andata man mano crescendo:mentre stanno già tornando in Italia gli studenti che hanno effettuato all’estero questo anno scolastico, sono in procinto di partire per un brillante anno scolastico all’estero ben 12 studenti del Liceo Galilei di Civitavecchia e Santa Marinella. Frequenteranno all’Estero la classe quarta, come previsto dalle Linee guida ministeriali ed al ritorno saranno di nuovo inseriti nella “loro” classe quinta; durante l’anno all’estero manterranno i contatti con i compagni di classe, grazie anche alle tecnologie, seguiti con entusiasmo dai loro docenti e dalla Dirigente prof.ssa Maria Zeno.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY