Il “Galilei” ricorda Elio Tortora

0
196

CIVITAVECCHIA – Si è rinnovata la cerimonia di Consegna annuale della Borsa di studio istituita dalla famiglia Tortora in memoria di Elio, il figlio tragicamente scomparso a soli 15 anni a maggio 1993.
Elio frequentava la seconda classe dello scientifico Galilei e, in ricordo del suo impegno scolastico, del suo eccellente profitto e del suo amore per lo Sport, la famiglia decise di ricordarlo ogni anno con una Borsa di Studio che premia lo studente del Galilei che si sia maggiormente distinto, al termine della classe seconda del Liceo scientifico, per profitto scolastico e correttezza nello sport e nel comportamento
Elio infatti era legatissimo alla sua Scuola e per la famiglia, come ha sottolineato la sorella Nicoletta, tornare al Galilei è un po’ come entrare in casa.
Quest’anno il vincitore della XXIV edizione è risultato lo Studente Paolo Migliori, che al termine della frequenza della IIC, agli scrutini di giugno, è risultato lo studente con la media più alta fra tutte le seconde dell’indirizzo scientifico: 9,8 la sua eclatante media, frutto di impegno nello studio e serietà nell’applicazione, come ha detto la Preside Maria Zeno, all’atto della consegna della Borsa di studio da parte di Nicoletta Tortora.
Ancora una volta, Nicoletta ha saputo toccare il cuore dei tanti studenti e docenti del Galilei presenti in aula magna ad accogliere la famiglia Tortora. Il suo ricordo del fratello Elio, sobrio e commosso, è stato molto apprezzato dai presenti, così come tutti hanno accolto con emozione la autentica commozione di Paolo Migliori che nell’atto di ricevere la Borsa di Studio, ha idealmente rappresentato Elio, la sua giovinezza, il suo universo di ideali ed il suo legame allo sport, alla scuola, alla famiglia.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY