Grande entusiasmo e partecipazione al workshop teatrale di Pino Quartullo a Tarquinia

0
215

TARQUINIA –Partito presso l’IIS Cardarelli il workshop teatrale tenuto da Pino Quartullo, ma sono ancora aperte le iscrizioni anche per i ragazzi che abbiano compiuto i 16 anni. I corsi si tengono ogni mercoledì. Probabilmente date le già numerose iscrizioni pervenute si formeranno due gruppi orari

Numerosa e calorosa la partecipazione di cittadini interessati che hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa. Le iscrizioni sono ancora aperte. “Sono ancora in stato di ebbrezza, ho appena terminato il mio primo incontro-workshop per attori a Tarquinia e debbo complimentarmi con chi l’ha organizzato: Laura Piroli e il suo staff. – riferisce Pino Quartullo – Non mi aspettavo così tante presenze e così tanto interessanti. Persone impegnate in vari campi culturali curiose di affrontare la propria prima volta a teatro. Altri con già esperienze alle spalle ma ancora desiderosi di perfezionarsi”. “La straordinarietà è che sempre più questi miei workshop sono per attori/non attori. – aggiunge Quartullo – Per persone che amano il teatro come arte ma che vogliono vivere questa esperienza per conoscersi meglio e migliorarsi, non per diventare famosi (ma mai dire mai!). Molti di loro vorrebbero vivere attraverso dei personaggi momenti di esistenza alternativa”.

Il gran numero di partecipanti apre come detto alla possibilità di due gruppi a scansione oraria diversa. “Probabilmente dovrò fare come a Civitavecchia e a Roma: creare due gruppi con orari diversi, per fronteggiare le numerose adesioni; abbiamo ricevuto molte richieste anche da ragazzi under 20. E mi sembra giusto che anche loro possano partecipare. Tarquinia poi è sempre una gioia rivederla, una meravigliosa città che merita una grande vitalità artistica e culturale. Non a caso oggi, durante il workshop si sono affacciati consiglieri comunali e assessori, giovani e pieni d’entusiasmo. Questo fa ben sperare. Tarquinia è anche la città che ha dato i natali a Rossella Falk, grandissima attrice, della quale la città deve andare fiera e bisognerebbe costruire una stabile occasione per ricordarla: tutto il teatro italiano apprezzerebbe. Fino a Maggio – conclude Quartullo – impegni lavorativi permettendo, ogni mercoledì sarò a Tarquinia per il workshop per attori e sarò molto felice di vivere questa nuova esperienza con tanti promettenti artisti”.

I commenti di chi ha partecipato al primo incontro sono già entusiastici: “Bellissimo, tre ore sono volate e mi sono sentita altrove, in una dimensione nuova – riferisce una partecipante del corso – Che bel sentimento di evasione fantastica. Ci vediamo mercoledì”. E ancora: “Bellissima esperienza lavorare con Pino Quartullo. Tante belle sensazioni. Ringrazio chi ha portato il corso qui”. La promotrice di tutto è stata la dirigente scolastica Laura Piroli, insieme a un team, che ha portato a Tarquinia un laboratorio teatrale d’eccezione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY