Ecco “Il Culto Micaelico a Civitavecchia”, secondo Sara Fresi

0
255

CIVITAVECCHIA – Arrivata la nuova pubblicazione “Il Culto Micaelico a Civitavecchia” a firma della Dott.ssa Sara Fresi, edito dall’Associazione Culturale “la Civetta di Civitavecchia.” Un agile libretto al cui interno è argomentata la nascita e la storia del Culto di San Michele, con una particolare attenzione alla Processione devozionale. In un’ottica di recupero delle radici storiche e tradizionali, l’Associazione “La Civetta”decise nel maggio 2016 di aderire all’8° Censimento “I luoghi del Cuore” del Fai, inserendo nel medesimo la “Cappella di San Michele nella Chiesa di Santa Maria dell’Orazione.” Ne conseguì un risultato straordinario: ben 11.491 le firme convalidate che consentirono al nostro Luogo di arrivare 1° nel Lazio. Durante quei mesi di raccolta l’associazione prese atto che molte persone non conoscevano (o, almeno, non ricordavano) l’esistenza della Cappella di San Michele e men che meno le origini del culto in questione. Quindi fu tentato un approccio con quei cittadini avente l’obiettivo appunto di far conoscere il luogo dove è conservata la settecentesca statua lignea originale che, dal 1779 ogni 29 settembre, veniva portata in Processione. In quella prima fase è nata una Comunità sensibile alla tematica; nello specifico: scuole, altre associazioni, organismi vari e singole persone. In questa seconda fase, “la Civetta” ha interamente finanziato la pubblicazione di un testo che affronta le radici del Culto con tanto di proposta finale relativa al recupero di detta, antica Processione.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY