Clil: al “Galilei” anche arte in spagnolo

0
478

CIVITAVECCHIA – Il Liceo Scientifico e Linguistico Galileo Galilei di Civitavecchia da anni sperimenta corsi e moduli didattici di insegnamento di Disciplina Non Linguistica (DNL) in lingua straniera, azione didattica riferibile al CLIL (Content Language Integrated Learning); è un metodo di apprendimento, introdotto dalla Riforma della Scuola Superiore, per l’integrazione linguistica di termini e contenuti attraverso l’insegnamento di una disciplina non linguistica veicolata in lingua straniera.
Quest’anno il liceo linguistico Galileo Galilei di Civitavecchia ha aderito, grazie alla disponibilità della Prof.ssa Mariapia Vittorio, docente di storia dell’arte, che nelle sue classi del linguistico da tre anni sperimenta questo di insegnamento/ apprendimento in lingua spagnola, al Progetto di monitoraggio e studio della diffusione del CLIL in Italia. La ricerca-azione è stata realizzata dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, vincitrice di Bando di Progetto del MIUR, sul tema “Azioni a supporto della metodologia CLIL nei Licei Linguistici”.
La ricerca si è avvalsa della collaborazione volontaria di docenti DNL (disciplina non linguistica) di varie regioni d’Italia che stanno operando con la metodologia CLIL. Con il coordinamento del Liceo Machiavelli di Firenze, capofila della Rete Nazionale dei Licei Linguistici, cui il Galilei aderisce, è stato proposto ai docenti DNL di organizzare una progettazione basata su una sequenza prefissata di azioni didattiche.
Sono state monitorate le sei più diffuse discipline curriculari non linguistiche Storia, Fisica, Scienze, Storia dell’arte, Matematica, e Filosofia. I docenti hanno dovuto preparare micro-teaching da condurre in lingua straniera attraverso fasi codificate dallo staff di monitoraggio dell’Università Cattolica.
La Prof.ssa Mariapia Vittorio ha proposto un’azione metodologica di storia dell’arte in lingua spagnola. Le fasi di progettazione hanno riguardato la scelta della tematica, delle attività e delle strategie, la realizzazione e videoregistrazione dell’intervento nella situazione laboratoriale richiesta; il feedback di supervisione prevedeva un’osservazione critica di individuazione dei punti di forza e debolezza della performance video registrata ed è stato svolto dal Dirigente Prof.ssa Maria Zeno, dalla Prof.ssa di Conversazione spagnola Belen Juan Garcia, con la collaborazione on-line della Prof.ssa Pelillo, insegnante presso il Liceo Machiavelli di Firenze. Le varie attività sono state effettuate durante l’anno scolastico in corso e il materiale on line, consultabile sul sito dell’Università Cattolica di Milano, è stato inviato all’equipe di ricerca dell’Università Cattolica di Milano; il feed back dei Ricercatori è stato positivo e ha dato spunti fattivi per una ulteriore crescita dell’esperienza; inoltre, poichè il materiale del Galilei è l’unico di storia dell’arte in lingua spagnola che il gruppo di ricerca ha ricevuto da tutta Italia, è stato diffuso ai Convegni Nazionali organizzati dall’Università Cattolica e dal Liceo Machiavelli di Firenze a Milano, Firenze e Napoli fra aprile e maggio; al Convegno di Napoli ha partecipato la Dirigente del Galilei Maria Zeno, che, nel corso della giornata di studi, è stata invitata a descrivere il lavoro particolarmente apprezzato dallo staff di Ricercatori, della Prof.ssa Vittorio.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY