Cerveteri, “Sconnessioni sensoriali” apre un lungo ciclo di eventi culturali

0
153

CERVETERI – “Sconnessioni sensoriali – l’artista reporter del presente”, un viaggio nel mondo dell’arte tra letture e immagini a cura dell’artista Cristiana Bindi, che per l’occasione esporrà le sue opere. È l’evento che si terrà giovedì 7 ottobre alle ore 17.00 nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria a Cerveteri e che aprirà un ciclo di iniziative, tutte ad ingresso gratuito, che vedrà alternarsi appuntamenti sia per i più grandi che per i più piccoli.
“Sconnessioni sensoriali – ha spiegato Francesca Pulcini, Assessora alle Politiche culturali del Comune di Cerveteri – è un viaggio tra emozioni, ansie, passioni, cambiamenti di vita, innamoramenti. Un incontro in cui l’artista, da un punto di vista personale e quindi critico, analizza il mondo. Un modo di esprimere il suo pensiero lontano da un’idea di arte semplicemente decorativa, ma basandosi sui molteplici significati che lui stesso vive nella quotidianità”.
Interverranno in qualità di relatori, tanti esperti di varie discipline. Saranno presenti lo storico dell’arte Claudio Strinati, il Medico Psichiatra Massimo Guido, l’Architetto Roberto Cortignani, la storica dell’arte Marta Colozzi e l’insegnante di yogadharma Gurupal Kaur. Ad impreziosire l’incontro, alcune video proiezioni e letture di brani tratte da diverse opere letterarie. Al termine, momento conviviale con un brindisi dedicato alla “cultura dell’arte”, a cura dell’Azienda Vinicola Casale Cento Corvi.
“Quello di giovedì in Sala Ruspoli – prosegue l’Assessora Pulcini – è solamente il primo dei tanti eventi culturali in programma nei prossimi giorni. Con la collaborazione del personale della Biblioteca comunale, si alterneranno presentazioni di libri, letture animate per i più piccoli, laboratori creativi per gli alunni delle scuole della nostra scuola, ed anche incontri con temi importanti e purtroppo, sempre di stretta attualità, come quelli legati al femminicidio”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY