Alla Sala Buonarroti va in scena il genere drammatico

0
100

CIVITAVECCHIA – Per questa fine settimana, sabato 11 aprile (ore 17.00, 19.15 e 21.30) e domenica 12 aprile (ore 17.00, 19.15 e 21.30), la Sala Buonarroti ha il piacere di presentare una pellicola di genere drammatico, ispirata a fatti realmente accaduti, intitolata “Foxcatcher”. Una storia americana racconta la fosca e affascinante storia dell’improbabile e sostanzialmente tragico rapporto tra un eccentrico miliardario e due campioni di lotta libera. Quando il lottatore medaglia d’oro alle Olimpiadi, Mark Schultz viene invitato dal facoltoso erede, John du Pont a trasferirsi nella residenza di famiglia per aiutarlo a formare una squadra, (da allenare in vista dei giochi olimpici di Seul del 1988 nella sua nuova struttura sportiva all’avanguardia), Schultz coglie al volo l’opportunità al fine di potersi concentrare sul suo allenamento e uscire dall’ombra del suo venerato fratello, Dave. Intanto, John du Pont, mosso da oscure esigenze, nel sostenere le ambizioni all’oro olimpico di Schultz e nella possibilità di “allenare” un gruppo di lottatori di fama mondiale, intravede l’opportunità di conquistare finalmente il rispetto dei suoi pari e, soprattutto, di sua madre che disdegna ogni sua scelta. Lusingato dalle attenzioni che du Pont gli riserva e incantato dall’opulenza del suo mondo, Mark Schultz inizia a considerare il suo benefattore come una figura paterna e a dipendere sempre di più dalla sua approvazione. Benché inizialmente si mostri comprensivo e lo incoraggi, du Pont cambia atteggiamento, dando segni di instabilità mentale e spingendo Mark ad adottare uno stile di vita insano che rischia di compromettere il suo allenamento…
Regia: Bennet Miller CON: Steve Carell, Mark Ruffalo, Channing Tatum, Anthony Michael Hall, Sienna Miller, Vanessa Redgrave, Guy Boyd. Costo del biglietto 5,00 euro.

Antonella Marrucci

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY