“Aldo Moro protagonista della democrazia italiana”

0
126

TARQUINIA – Nel programma delle celebrazioni per il centenario della nascita di Aldo Moro, il “Centro Studi Aldo Moro” di Viterbo promuove una serie di incontri volti all’approfondimento della figura politica ed umana del grande statista.
Una dimensione in cui la politica torna a recuperare il suo significato più nobile: l’attenzione al bene comune, quell’obiettivo perseguito da Moro durante la sua vita, lascito testamentario per il futuro. Una realtà in cui la discussione democratica, guardando alla politica di Moro e al suo pensiero che incarna la parte più vera del cattolicesimo politico, riparte da valori fondamentali come la solidarietà, la cooperazione, la giustizia, senza dimenticare l’attenzione per l’Europa e l’educazione, con l’ambizione di diventare un luogo in cui la riflessione e il confronto tornano a mettere al centro la persona umana con i suoi diritti, i suoi bisogni, la sua personalità e la sua dignità. Il prossimo incontro, dal titolo “Aldo Moro protagonista della democrazia italiana”, si svolgerà a Tarquinia, domenica 23 ottobre, alle ore 10,30, presso la sala convegni dell’Hotel Villa Tirreno. Tra i relatori: Giuseppe Trippanera, Lucio D’Ubaldo e l’on. Giuseppe Fioroni, presidente della commissione parlamentare d’inchiesta per il rapimento e la morte di Aldo Moro. Introduce Giancarlo Capitani.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY