Al “Galilei” si conclude la 6^ edizione del progetto “Mare Nostrum”

0
231

CIVITAVECCHIA – Si conclude giovedì, 7 giugno, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico e Linguistico “G. Galilei”, la 6^ edizione del Progetto “Mare Nostrum”, anche quest’anno finanziato dalla Fondazione CARICIV Cassa di Risparmio di Civitavecchia del Presidente avv. Vincenzo Cacciaglia, e rivolto agli alunni del Liceo Scientifico e Linguistico G. Galilei di Civitavecchia e S. Marinella.
Dalle ore 11.30, gli alunni che hanno partecipato al progetto, illustreranno nella Conferenza di presentazione dei risultati finali i lavori di ricerca effettuati nel corso della “Settimana blu”, svoltasi dal 2 al 6 maggio 2016, durante la quale sono stati coinvolti in attività didattico-laboratoriali e di ricerca nell’ambito del litorale del Lazio nord.
Il Progetto proseguendo le pluriennali esperienze già svolte in collaborazione con il Laboratorio di Oceanologia Sperimentale ed Ecologia Marina, Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche (DEB) dell’Università degli Studi della Tuscia ha visto impegnati circa quaranta alunni in una serie di attività didattiche e di laboratorio alquanto articolate.
Le attività si sono sviluppate soprattutto sullo studio delle interazioni tra gli organismi marini ed il loro ambiente, con la valutazione dello stato dell’ecosistema marino e hanno avuto come obiettivo particolare anche quest’anno le attività legate alla pesca dal punto di vista sia ecologico, sia commerciale nonché biologico e patologico.
Durante la “Settimana blu” gli studenti partecipanti, coordinati dal referente del progetto prof. Sandro Moretti, dai docenti del Dipartimento di Scienze naturali del Liceo Galilei e dai ricercatori del Laboratorio di Oceanologia Sperimentale ed Ecologia Marina, diretto dal prof. Marco Marcelli, hanno svolto una serie di attività articolate e sviluppate nell’ambito del nostro litorale, che li hanno coinvolti in esperienze didattico-laboratoriali ed alcune uscite sul territorio.
A queste attività è seguita l’analisi dei materiali raccolti ed elaborazione dati svolta nei laboratori scientifici del Liceo Scientifico e Linguistico “G. Galilei”.
Alla manifestazione del 7 maggio, parteciperanno il Presidente della Fondazione, avv. Vincenzo Cacciaglia, il Dirigente Scolastico del Liceo Galilei, prof.ssa Maria Zeno e altre autorità scolastiche e istituzionali invitate.
“L’entusiasmo profuso dai ragazzi e dagli insegnanti – afferma il Dirigente Scolastico, prof.ssa Maria Zeno – ci spinge sempre di più a coltivare questa collaborazione instaurata con l’Università della Tuscia, che peraltro non sarebbe possibile senza il prezioso contributo della Fondazione CARICIV. L’intento è promuovere attività che coinvolgano i giovani verso tematiche ambientali riguardanti il loro territorio, potenziando inoltre in questo modo l’offerta formativa, in coerenza con gli obiettivi didattici propri del Liceo Scientifico e Linguistico ‘G. Galilei’ di Civitavecchia e Santa Marinella”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY