Ad Antonio Degni la borsa di studio “Elio Tortora”

0
469

SANTA MARINELLA – Anche quest’anno il Liceo Galilei ha ricordato Elio Tortora accogliendo con il consueto affetto e riconoscenza la Borsa di studio che la famiglia di Elio annualmente mette a disposizione della ragazza o del ragazzo della seconda Liceo scientifico che agli scrutini finali si sia particolarmente distinto riportando la media più brillante unendo la felice predisposizione nei confronti dello studio ad un profilo di correttezza nei confronti degli altri, amore per lo sport, rispetto nei confronti della Scuola. Elio, infatti, era tutto questo ed il profilo dei destinatari della borsa di studio che negli anni (ben 24!) si sono avvicendati, ha sempre rispecchiato la volontà della famiglia di collegare idealmente ad Elio la vincitrice o il vincitore dell’ambito riconoscimento.
La Borsa quest’anno è andata ad Antonio Degni, brillante studente della classe terza G scientifico, sede staccata di S. Marinella, che ha riportato una lusinghiera “media” ben superiore al 9.
Con visibile commozione, Nicoletta Tortora, la sorella di Elio che ogni anno affianca i genitori in questa cerimonia e nell’opera di trasmissione del ricordo di Elio ai giovani del Galilei, ha salutato Antonio dicendo di essere particolarmente colpita dalla “luce del suo sguardo” e dalla bontà che ne traspariva.
Presenti alla cerimonia, tenutasi presso il Galilei sede di S. Marinella, oltre alla famiglia di Elio, i docenti, la preside Maria Zeno, gli studenti e la famiglia di Antonio Degni. Era inoltre rappresentato il Comune di S. Marinella nella persona dell’assessore alle politiche sociali ed al terzo settore Roberta Pasetti, che con grande sensibilità ha salutato i presenti e la famiglia di Elio in particolare, rimanendo molto colpita dall’autenticità delle emozioni che la cerimonia ha procurato nei presenti.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY