8 Marzo speciale per quattro studenti del “Galilei”

0
190

CIVITAVECCHIA – Un 8 marzo speciale, ieri al Galilei di Civitavecchia e Santa Marinella: quattro studenti, accompagnati dalla Professoressa Paola Rocchi, hanno preso parte – su invito della Regione Lazio – alla manifestazione che si è tenuta in occasione della festa della donna nella sala Ottagona, presso le antiche terme di Diocleziano; uno scenario di grande bellezza, dove la regione Lazio ha presentato il Progetto “Donne forza Otto”.
Si è parlato soprattutto di lavoro femminile e di iniziative a favore della donna, ma a conclusione lo stesso presidente Zingaretti ha voluto citare e premiare i finalisti del concorso “Contro la violenza sulle donne metti in campo la tua creatività”: l’amministrazione regionale ha chiesto agli alunni e alle alunne delle scuole superiori del Lazio di produrre un fumetto sul tema: i primi 10 sono destinati alla pubblicazione a cura della Regione stessa.
Il Liceo Galilei ha partecipato con due lavori, provenienti rispettivamente dalla sede di Civitavecchia e da quella di Santa Marinella, dal liceo linguistico e scientifico e, fra gli oltre cento partecipanti al concorso, entrambi i lavori dei ragazzi del Galilei sono stati selezionati fra i primi dieci, che la Regione ha riunito in un volume. Presentato durante la manifestazione dal presidente,il volume sarà distribuito in tutte le scuole del Lazio come materiale di divulgazione e sensibilizzazione sullo scottante tema della violenza contro le donne.
Questi i nomi dei partecipanti: Mirko Vargiu (sceneggiatura), Si Shan, Min Shan (disegni) della classe VG Scientifico di Santa Marinella, Natalia Franceschetti (sceneggiatura e disegni) della classe VB Linguistico di Civitavecchia.
“Molto pregevoli i lavori, che a breve potranno essere ammirati grazie alla produzione del libro a cura della Regione, ma soprattutto – sono concordi la Preside Maria Zeno e la Prof.ssa Paola Rocchi che ha seguito la cerimonia presso la Sala Ottagona – è motivo di particolare orgoglio che gli studenti elaborino personalmente le numerose iniziative che il Liceo Galilei organizza nell’ambito dell’educazione alla Cittadinanza; questi due lavori, molto apprezzati dagli organizzatori del Concorso, sono il frutto della personale sensibilità degli Studenti che hanno saputo far proprie le sollecitazione dei Docenti e dei vari esperti esterni che di volta in volta collaborano con il Galilei all’ampliamento dell’offerta formativa su temi di particolare impatto”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY