Tutto come prima

0
472

inquinamento portoCIVITAVECCHIA – Multe e controlli non mutano di una virgola la situazione al Porto. A distanza di appena 48 ore dalle sanzioni inflitte martedì dalla Capitaneria di Porto alle navi che scaricavano fumi inquinanti nello scalo cittadino, tutto è ricominciato infatti come niente fosse nella giornata odierna. Eloquenti le testimonianze fotografiche inviate dal Segretario dell’Udc Marco Di Gennaro, con il cielo terso di Civitavecchia di nuovo offuscato dalle nubi nere provenienti dal porto. E i colpevoli, sempre come testimoniano le sue foto, a quanto pare sono sempre gli stessi. Anche stamane infatti i fumi più inquinanti sono fuoriusciti da una nave Snav ancorata in porto. E’ evidente quindi che i controlli saltuari non possono bastare in assenza di politiche incisive e a vasto raggio da parte di Amministrazione comunale, Autorità portuale e Forze dell’Ordine che sono inquinamento2chiamate a questo punto a fornire risposte adeguate ad una città agonizzante sotto l’aspetto dell’inquinamento. Scene come quelle odierne lasciano veramente un senso di impotenza e di pesante presa in giro tra i cittadini.

NO COMMENTS