Tre spacciatori nella rete dei Carabinieri

0
309

CIVITAVECCHIA – Nel serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nel corso di due mirati servizi, hanno tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti, L.N.P. 20enne incensurato, V.C. e D.N., entrambi 21enni già noti alle Forze dell’Ordine, tutti e tre abitanti a Ladispoli.
I militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Civitavecchia e della Stazione di Ladispoli, nel corso di mirati servizi per la prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, hanno sorpreso i citati giovani mentre erano intenti a cedere delle dosi di droga. I Carabinieri, appostati in zone solitamente frequentate da assuntori di stupefacenti, hanno sorpreso il primo mentre consegnava una dose di cocaina a un 50enne, successivamente identificato e segnalato alla Prefettura di Roma quale assuntore di sostanze stupefacenti, e gli altri due pusher mentre cedevano una dose di marijuana in cambio di 20,00 € ad un altro giovane che riusciva a dileguarsi.
I militari operanti hanno proceduto alla successiva perquisizione presso le abitazioni degli individui, dove hanno complessivamente rinvenuto 9 grammi di cocaina, 7 di hashish e 8 di marijuana, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e la somma contante di 440 €, verosimile provento dell’illecita attività, il tutto sottoposto a sequestro.
I tre pusher sono stati arrestati in regime di arresti domiciliari a posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia, alla quale dovranno rispondere del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY