Sversamento di idrocarburi in porto: bonificata l’area e denunciato il Comandante

0
160

CIVITAVECCHIA – Sono proseguite per tutta la notte di ieri le operazioni di bonifica dell’area portuale interessata dallo sversamento di combustibile occorso nel pomeriggio mercoledì nel corso dell’attività di rifornimento di una nave di linea, all’interno del bacino portuale di Civitavecchia.
Il tempestivo intervento della Capitaneria di Porto, che ha provveduto a coordinare costantemente le operazioni di disinquinamento, condotte da mezzi specializzati, con l’impiego di panne galleggianti per il contenimento dello sversamento e l’utilizzo di attrezzature assorbenti per la rimozione dell’olio combustibile, ha consentito di ripristinare le condizioni di normalità dell’area interessata e scongiurare danni permanenti all’ecosistema marino.
A seguito degli accertamenti effettuati a bordo dell’unità di linea da parte RINA (ente di classifica della nave), che ne ha certificato la regolarità ed il corretto funzionamento dei sistemi di rifornimento, è stato consentito alla nave, con opportune prescrizioni, di lasciare il porto di Civitavecchia alle 03.00 circa di questa notte.
Il Comando di bordo, già diffidato al ripristino delle condizioni ambientali, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Civitavecchia, ai sensi del D.lgs 202/2007, per inquinamento e danno ambientale.
La Capitaneria di Porto di Civitavecchia continuerà a monitorare costantemente il bacino portuale al fine di garantire il corretto e sicuro espletamento delle attività e delle operazioni commerciali.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY