Stretta sulla Movida, stavolta massiccio intervento dei Carabinieri

0
536

CIVITAVECCHIA – Sembra che sia finalmente giunta l’attesa stretta delle Forze dell’Ordine nei confronti della Movida. Dopo la doppia incursione della Polizia, negli ultimi due weekend, stavolta è stata la volta dei Carabinieri, che tra venerdì e sabato hanno messo in atto una vasta operazione di controllo dei locali e della viabilità.
I militari della Compagnia di Sangallo, impiegati in gran numero, hanno proceduto al controllo di varie attività commerciali, elevando a due di queste sanzioni amministrative per un totale di € 3500,00, riscontrando, in un caso, la mancata rintracciabilità dei prodotti alimentari, e in un altro la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo HACCP. Durante tali controlli sono stati sottoposti a sequestro sanitario, per la distruzione, 50 kg di carne suina e ovina priva dei tagliandi di tracciabilità.
Nell’ambito dei medesimi servizi i militari hanno inoltre identificato due giovani locali che, sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di quasi 5 gr. di sostanza stupefacente tipo hashish, sottoposta a sequestro e, pertanto, segnalati alla Prefettura di Roma quali assuntori di stupefacenti.
I servizi sono proseguiti fino alle prime luci dell’alba, con l’attuazione di posti di controllo per verificare il rispetto delle norme del codice della strada. In tale contesto un giovane è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica poiché sorpreso alla guida dell’auto in stato di ebbrezza alcolica, con un tasso pari a più del doppio di quello consentito dalla Legge.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY