Spacciatore fugge, la Polizia lo insegue e lo arresta

0
189

CIVITAVECCHIA – Nel pomeriggio di ieri la Polizia ha tratto in arresto un 27enne pregiudicato civitavecchiese, sorpreso in possesso di circa 100 grammi di hashish.
Erano circa le ore 13.30 quando, durante un posto di controllo presso il quartiere Campo dell’Oro, la “Volante 1” fermava un’autovettura il cui conducente, alla vista degli agenti, dava segni di particolare nervosismo e, invitato a scendere dall’auto, l’uomo, identificato per un pregiudicato 27enne civitavecchiese ed al momento privo della patente di guida, palesava segni di insofferenza, cercando di defilarsi dagli agenti che, nella circostanza, avevano notato un notevole rigonfiamento all’interno dei pantaloncini che indossava.
Al fine di sottoporlo ad un più approfondito controllo, gli operanti afferravano il soggetto per le braccia esortandolo a seguirli verso l’auto di servizio ma, questi, con mossa fulminea, strattonando ripetutamente riusciva a divincolarsi dalla presa tentando di fuggire a piedi.
Ne scaturiva un rocambolesco inseguimento, durante il quale, il giovane, dopo aver percorso alcune centinaia di metri, scavalcata la recinzione di un istituto scolastico della zona, tentava di disfarsi di un oggetto di colore nero, gettandolo in terra; pertanto, una volta raggiunto ed immobilizzato il fuggitivo, i poliziotti tornavano sui propri passi effettuando una accurata perlustrazione del luogo, rinvenendo l’involucro precedentemente gettato dal giovane, risultato contenere una tavoletta di sostanza resinosa di colore marrone, successivamente quantificata nel peso complessivo di gr. 98,15 che, dagli accertamenti eseguiti al narcotest, davano esito positivo all’hashish.
Condotto in Commissariato, al termine dei rituali di Legge, lo stupefacente veniva sequestrato mentre il 27enne era dichiarato in arresto per rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a Pubblico ufficiale. Su disposizione dell’Autoità giudiziaria, era assoggettato alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.
L’arrestato veniva inoltre contravvenzionato in quanto sorpreso alla guida dell’autovettura senza patente al seguito.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY