Scoperto con oltre 2.000 ricci di mare

0
153

CIVITAVECCHIA – Nell’ambito di un mirato servizio di contrasto alla pesca abusiva nei territori di competenza, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno identificato e sanzionato un pescatore, 41enne originario della provincia di Bari, trovato in possesso di oltre 2.000 ricci di mare (echinodermi) che aveva raccolto illecitamente lungo il litorale di Santa Marinella.
I Carabinieri, dopo aver sanzionato amministrativamente il 41enne per l’esercizio della pesca abusiva, hanno sequestrato i ricci, che sono stati restituiti al mare poiché ancora in vita.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY