Rubano 103 piante di marijuana, denunciati tre giovani

0
264

CIVITAVECCHIA – Nella mattinata di ieri sabato, 5 giugno, lungo le spiagge del litorale di Santa Marinella sono scattati i primi controlli interforze effettuati dal Commissariato di Civitavecchia in collaborazione con la Polizia Locale di Santa Marinella volti a fronteggiare l’abusivismo commerciale da parte di ambulanti extracomunitari che insistentemente propongono la loro merce disturbando i momenti di relax dei bagnanti i quali, approfittando della prima domenica di bel tempo, affollavano le spiagge della Perla del tirreno.
Nel corso dell’attività, svolta dagli uomini delle Forze dell’Ordine, sono stati controllati un nutrito gruppo di venditori, tutti extracomunitari e con regolare permesso di soggiorno.
Durante il servizio sono stati denunciati due cittadini senegalesi per contraffazione di marchio registrato e sono stati sequestrati numerosi capi di abbigliamento con marchio contraffatto di prestigiose firme e sequestrati in via amministrativa circa 500 oggetti di bigiotteria.
Nel week end sono state inoltre sequestrate dagli Agenti di Polizia, diretti dal dott. Giovanni Lucchesi, 103 piante di marijuana trovate all’interno di un’ex palestra, il cui proprietario, un noto pregiudicato civitavecchiese, è stato denunciato in stato di libertà assieme a due minorenni per la detenzione ed il furto della sostanza stupefacente. Gli investigatori, nella notte tra venerdì e sabato, insospettiti dall’insolito via vai di gente dai locali in disuso dell’ex palestra, dopo un breve servizio di appostamento hanno scoperto all’interno del capannone privo di illuminazione i tre uomini che, muniti di torce elettriche, stavano accatastando i fasci di piante di marijuana che dal vigore e dal colore intenso apparivano appena raccolte. Dopo aver perquisito i locali gli Agenti procedevano al sequestro delle piantine che da accertamenti investigativi risultavano essere state rubate poco prima, all’interno di una coltivazione autorizzata di canapa industriale a basso contenuto di Thc. Pertanto i 3 uomini venivano denunciati in stato di libertà per il furto ed la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY