Polizia di nuovo all’opera: secondo duro colpo alla Movida

0
377

CIVITAVECCHIA – Secondo duro colpo inferto dalla Polizia alla “Movida” nell’arco di sette giorni. Nelle serate di venerdì e sabato, infatti, gli agenti di viale dela Vittoria sono tornati nella zona del Ghetto, passando al setaccio l’intera zona per fronteggiare la sosta selvaggia e le irregolarità amministrative degli esercizi di intrattenimento.
Gli accertamenti amministrativi hanno interessato sei bar della zona, nei confronti di due dei quali sono state rilevate e sanzionate tre infrazioni amministrative. Inoltre veniva accertata, a carico di due gestori dei locali di intrattenimento controllati, l’inosservanza alle prescrizioni stabilite dall’Ordinanza del Sindaco che prevede la chiusura dei locali ubicati nelle zone centrali non oltre l’una. Pertanto gli Agenti rilevavano che non avevano ottemperato alla chiusura entro l’orario stabilito e soprattutto continuavano a riprodurre musica ad alto volume anche all’esterno degli esercizi commerciali.
Tra i controlli effettuati, gli operatori hanno riscontrato che uno degli esercizi pubblici diffondeva musica oltre l’orario stabilito sia nella serata di venerdì che in quella di sabato, pertanto, come previsto dal Regolamento comunale, verrà proposta al Comune la sospensione della licenza che prevede la chiusura dell’attività fino a 15 giorni per quegli esercizi commerciali recidivi nell’inosservanza delle norme comunali.
Nella stessa zona, sempre nelle serate di venerdì e sabato, sono state elevate anche sei contravvenzioni al Codice della Strada nei confronti di altrettanti autoveicoli parcheggiati in sosta vietata e che creavano intralcio alla circolazione.
L’invito che giunge dal Commissariato è al rispetto dell’area pedonale contro la sosta indiscriminata e delle regole da parte dei gestori che perseverano nella violazione dei regolamenti.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY