Perdita infinita in via Bruzzesi

0
143

CIVITAVECCHIA – Sono passati ben sette mesi da quando quella in via Bruzzesi si presentava solo come una blanda perdita d’acqua. Al momento la situazione è decisamente diversa: già da via Carlo Calisse è possibile scorgere quello che sembra essere un piccolo torrente che vede l’inizio del suo corso dalla rotonda di viale Guido Baccelli, per poi farsi strada in discesa lungo il marciapiede della via sottostante.
“E’ inaccettabile – dichiarano gli inquilini del palazzo sovrastante il culmine della perdita – un disagio in bella vista, da tempo segnalato, che rappresenta un problema anche solo per attraversare la strada”. Vi sono giorni in cui la perdita è più accentuata e giorni in cui sembra quasi diminuire, ma in entrambi i casi i passanti che percorrono questa via hanno difficoltà a salire e a scendere dal marciapiede, in particolar modo quelli disabili che, come affermano scherzosamente gli stessi inquilini, “dovrebbero essere attrezzati per guadare un fiume”.
La cospicua perdita, inoltre, costituisce anche una problematica per quanto concerne l’aspetto dell’igiene, dal momento che un flusso d’acqua così duraturo e visibilmente stagnante in alcune insenature della strada, oltre a costituire un pericolo di indebolimento del manto stradale, è il terreno perfetto per nidi di insetti e una fonte di cattivo odore.
Si sollecitano le autorità competenti ad intervenire per risolvere questo spiacevole disagio che dura da fin troppo tempo e che certamente non si risolverà da solo; la manutenzione stradale è un aspetto da non trascurare mai.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY