“L’angolo di Neanderthal”. La malaciviltà…

0
495

CIVITAVECCHIA – Se alcuni automobilisti civitavecchiesi che guidano auto di piccola taglia creano già diverse problematiche alla circolazione, è bene sottolineare i danni recati dai veicoli decisamente più ingombranti che devono fare molta più attenzione quando commettono un’infrazione, seppur trascurabile, seppur per breve tempo.
E’ il caso di questo camion, lungo almeno cinque metri, che noncurante è stato parcheggiato proprio di fronte ad un passo carrabile su un cancello elettrico in via Buonarroti. La problematica fondamentale, tuttavia, non risiede solo in questo “sgarro” alla correttezza, che potremmo facilmente comprendere ipotizzando che sia un mezzo dedicato allo scarico merci, ma soprattutto nell’ostacolo decisamente rilevante che la vettura rappresenta per il servizio di ambulanza.
Quel cancello infatti, non è destinato a custodire un banale parcheggio condominiale, ma dà su una rampa attraverso cui le ambulanze si dirigono nel cortile della casa di cura “Madonna del Rosario”, che purtroppo ne richiede l’ausilio piuttosto frequentemente.
E’ bene dunque fare un appello alla coscienza di questo conducente disattento o menefreghista, e a quella di tutti coloro che si apprestano a parcheggiare di fronte ad un passo carrabile valicato dai mezzi di soccorso, perchè per evitare eventuali casi di malasanità analoghi a quelli di cui spesso ci lamentiamo, occorre cominciare da quelli di “malaciviltà”.

Giordana Neri

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY