“L’angolo di Neanderthal”. Il buio non nasconde gli incivili

0
296

CIVITAVECCHIA – Le effrazioni al codice stradale non sono meno disdicevoli se compiute durante le ore di buio. L’automobilista che la scorsa notte ha tranquillamente parcheggiato la sua auto sprovvista di contrassegno in un parcheggio riservato ai disabili sembra non condividere questo semplice assioma.
Che si sia confuso con la validità diurna dei parcheggi a pagamento? Probabilmente è l’ennesimo esempio di lascivia e noncuranza che porta alla considerazione di alcune regole fondamentali come facilmente aggirabili a proprio piacimento.

Giordana Neri

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY