Ssequestrata merce alimentare esposta ad agenti inquinanti a S. Marinella

0
363

SANTA MARINELLA – Operazione congiunta questa mattina tra il Corpo di Polizia Locale di Santa Marinella e la ASL di Civitavecchia che ha portato alla denuncia penale dei proprietari e al sequestro della merce esposta all’esterno di un esercizio commerciale ortofrutticolo ubicato sulla Via Aurelia angolo Via delle Camelie. Gli agenti della Municipale, M.llo Fabio Morolli ed Ass.te Carlo Gravanago guidati dal Comandante Cap. Keti Marinangeli, si sono recati sul posto, congiuntamente ai responsabili della ASL di Civitavecchia ed hanno accertato e acclarato che, in base alla recente sentenza della Corte di Cassazione, riferita all’art. 5 lettera B della legge 283/62, la merce alimentare, in questo caso ortofrutticola, non può essere esposta ad agenti inquinanti e posizionata in prossimità di passaggi veicolari ad alta frequentazione. Già nel passato, agli stessi proprietari, erano stati notificati diversi verbali, in particolare per mancanza di autorizzazioni all’utilizzo del suolo pubblico.

“Insieme alla ASL e all’Ufficio Ambiente – ha dichiarato il Comandante Marinangeli – e grazie a questa sentenza della Cassazione siamo riusciti ad intervenire e mettere fine in modo definitivo a questo abuso. La merce sequestrata sarà ora distrutta e conferita dalla GESAM, che ringrazio per l’ausilio, in discarica autorizzata”.

“Le mie personali congratulazioni al Comandante Marinangeli e gli operatori della ASL per questo importante intervento di tutela nei confronti dei cittadini e degli operatori commerciali di Santa Marinella – aggiunge il Sindaco Bacheca – che dimostra l’attenzione e la presenza delle Forze di Polizia per il controllo del territorio”.

“Esprimo viva soddisfazione – dichiara il Consigliere Calvo – per questa brillante operazione, alla Polizia Locale e al Comandante Marinangeli. Abbiamo il dovere di tutelare gli operatori commerciali che rispettano le regole e, tra mille difficoltà quotidiane, continuano ad offrire servizi e prodotti di qualità”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY