La colazione nutriente che ci regala mamma Enel

0
464

centrale tvnCIVITAVECCHIA – Bolle di sapone? Zucchero filato? Panna montata? Difficile capirlo perché i regali di mamma Enel giungono sempre improvvisi e inaspettati. Come stamattina, quando poco dopo l’alba dal camino di Torre Valdaliga Nord è comparso d’improvviso quest’ennesimo pacco dono per i civitavecchiesi.  Una nuvoletta gustosa da inalare e ingerire, magari come prima colazione perché l’azienda elettrica ci tiene che i cittadini, e soprattutto i bambini, possano cominciare la giornata in modo nutriente e salutare. E con prodotti genuini ovviamente, con quel marchio “doc” in cui l’Enel è sapientemente specializzata; perché tutto ciò che esce dalla torre biancorossa delle centrale è assolutamente innocuo; anzi, è nutritivo e ricco di fibre. Ce l’hanno raccontato così tante volte quei sant’uomini che dirigono l’azienda elettrica in questi anni, per convincerci che la riconversione a carbone era benefica per la città, che ormai ci crediamo veramente.  Chi mai, infatti, potrebbe dubitare delle loro rassicurazioni? Chi mai potrebbe pensare che dentro quella nuvola candida che stamane si è levata verso il cielo non c’erano ingredienti balsamici? Troppo buona mamma Enel, che abbuffate ci fa fare…

(foto concessa dal sito www.flybibo.it)

NO COMMENTS