Imbarcazione si incaglia a Capo Linaro, salvata dalla Guardia costiera

0
432

CIVITAVECCHIA – Nel pomeriggio di oggi, venerdì 22, la Sala Operativa della Direzione Marittima di Civitavecchia, nella sua nuova veste di Centro di Coordinamento Regionale per il Soccorso in Mare, recentemente trasferito da Fiumicino a Civitavecchia, è stata raggiunta da una richiesta di soccorso da una imbarcazione a vela di 12 metri, i cui 3 occupanti comunicavano di essersi incagliati su degli scogli affioranti in località Capo Linaro (Santa Marinella). Prontamente messa in moto la macchina dei soccorsi, l ‘unita’ veniva velocemente raggiunta da una motovedetta della Guardia Costiera, la CP891, e, successivamente, da un gommone del nucleo sommozzatori di S. Marinella.
Dopo aver tratto in salvo i 3 malcapitati (3 uomini di 35, 30 e 29 anni, provenienti da Cala Galera e diretti a Napoli), si dava quindi inizio alle operazioni di disincaglio, che venivano concluse con successo alle ore 16.50, riuscendo a far rientrare l’imbarcazione incidentata nel porto di S. Marinella, dove proseguivano le verifiche sull’avvenuto sinistro marittimo da parte degli uomini della Guardia Costiera.
Ancora una volta, quindi, le numerose zone di bassi fondali nella zona di Capo Linaro hanno pericolosamente messo a rischio una tranquilla giornata di navigazione, e si coglie quindi l’occasione per raccomandare sempre la massima attenzione anche in condizioni meteorologiche serene, in cui è pur sempre necessario condurre la propria unità con la massima perizia marinaresca per evitare che nascosti pericoli per la navigazione, certamente evitabili, possano condurre a pericolosi incidenti in mare.
Si ricorda che su tutto il territorio nazionale è sempre attivo, 24 ore su 24, il numero blu per le emergenze in mare, il 1530

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY