Corriere della droga arrestato dalla Polizia: nascondeva hashish e cocaina

0
250

CIVITAVECCHIA – Nella giornata odierna, nell’ambito dei numerosi servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Civitavecchia, diretto da Nicola Regna. apprendevano confidenzialmente che un noto pregiudicato civitavecchiese, L.D., persona annoverante svariati pregiudizi penali e di Polizia per reati contro la persona, contro il patrimonio, evasione ed in particolare specifici per stupefacenti, stava rientrando a Civitavecchia trasportando a bordo della propria auto hashish e cocaina, destinate allo spaccio nel mercato locale.

Gli investigatori provvedevano quindi ad eseguire mirati controlli alle vie che permettono l’accesso al Comune di Civitavecchia, attività questa che dava un riscontro positivo, in quanto, alle ore 13.40, percorrendo la parte alta di via Terme di Traiano, veniva intercettata un’autovettura con a bordo il soggetto ricercato e che subito veniva fermata dagli stessi.

Il 37enne civitavecchiese appena fermato dagli agenti, si dimostrava estremamente nervoso e pertanto sussistendo il fondato motivo di ritenere che questi potesse detenere occultata della sostanza stupefacente, gli Agenti procedevano ad una immediata ispezione e controllo del ragazzo e del veicolo di sua proprietà. Perquisizione che dava un risultato più che positivo in quanto, occultata all’interno di un vano posto nella parte posteriore del bracciolo poggia-mano del conducente, veniva trovato un involucro in cellophane, artigianalmente preconfezionato e termosaldato, contenente 5,34 grammi di cocaina e, successivamente, abilmente occultato in un incavo del telaio dell’auto, nella parte sottostante al sedile del conducente e coperto da un tappetino, quindi invisibile alla vista, rinvenivano un panetto di sostanza solida marrone risultato successivamente essere sostanza stupefacente del tipo hashish, del peso di 98,88 grammi.

Sulla scorta di quanto sopra, non potendosi escludere che il 37enne potesse detenere occultato in casa ulteriore stupefacente, gli agenti operanti ne perquisivano anche l’abitazione di residenza. Anche questa attività premiava il lavoro svolto dagli investigatori, poiché occultata all’interno del primo cassetto della scrivania della camera in uso al ragazzo veniva trovata una bilancia di precisione, risultata perfettamente funzionante, ed occultato all’interno di un piccolo barattolo in latta, situato sulla stessa scrivania un pezzetto di sostanza solida marrone, rivestita da cellophane, altri 1,84 grammi di hashish.

Sequestrata l’auto, la bilancia di precisione e tutta la sostanza stupefacente rinvenuta ed all’esito dell’attività esperita, L.D. veniva dichiarato in arresto per rispondere del reato di traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti, e venendo successivamente associato presso la locale Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY