Atto vandalico al Palamercuri

0
121

CIVITAVECCHIA – A neanche un mese dalla presa in consegna del PalaMercuri la Cv Skating è già costretta a registrare il primo atto vandalico all’impianto sportivo. Martedì pomeriggio infatti all’arrivo dei soci al campo è stata trovata quest’apertura sul telone attraverso la quale probabilmente ignoti si sono introdotti all’interno della struttura sportiva. “Ovviamente – raccontano dalla Cv Skating – nulla è stato rubato per il semplice fatto che nulla c’è da rubare: sapendo infatti che purtroppo di incivili è pieno il mondo abbiamo sempre avuto l’accortezza di non lasciare nulla di prezioso o di vagamente appetibile presso l’impianto. Il danno da una parte ci amareggia, perchè in questa città i poco di buono non perdono davvero tempo nell’agire, dall’altro ci rende ancora più forti, perchè se abbiamo superato tutte le difficoltà supereremo anche queste. Prossimamente predisporremo un sistema di videosorveglianza ma questo atto di vandalismo ci ha presi alla sprovvista perchè non è passato neanche un mese dalla presa in gestione Cv Skating. Oltre ai circa 70mila che stiamo spendendo per trasformare un rudere in un impianto modello per il centro-sud Italia in cambio dei soli 3 anni di gestione, spenderemo anche i soldi per questa riparazione. L’amore per lo sport – concludono dalla società di hockey – l’amore per i ragazzi, è un motore di azione inesauribile che questi gesti d’inciviltà non potranno fermare”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY