Weekend di ottimi risultati per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini

0
264

SANTA MARINELLA – Seconda domenica di luglio col sorriso per i bikers della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che si sono resi ancora protagonisti sugli sterrati della penisola.
Le maggiori soddisfazioni sono state conquistate nella 6 Ore di Anguillara Sabazia dove all’interno dello scenario della splendida tenuta del Marchione il marchio Mtb Santa Marinella ha dominato in buona parte di tutte le competizioni, sia tra i singoli che tra i team, a cominciare dai ragguardevoli primi posti della coppia Federico Forti e Massimiliano Chiavacci e tra i solitari di Alessandro Costa, con il secondo posto ad appannaggio di Elisabetta Dani e di Marco Chiavacci (nonostante una caduta che gli ha compromesso la prestazione generale), il terzo di Renato Remoli e il settimo di Stefano Carnesecchi.
Il verde-fluo del team santamarinellese ha brillato nel cuore del paesaggio montano di Barrea in occasione del Trofeo Barrea Bike che ha visto l’élite Giovanni Gatti cogliere il podio assoluto (e primo di categoria) tra Antonio (vincitore assoluto) e Massimo Folcarelli della Drake Team-Nw Sport (pluricampione endurance con il sodalizio santamarinellese).
Prima assoluta tra le donne Maria Grazia Cornacchia (Squadra Corse Freebike), seconda posizione per una sorprendente Mariangela Roncacci che ha ritrovato il podio a distanza di 3 settimane dopo l’ultima vittoria in una cross country. Per l’under 23 Daniele Panzarini quarto posto assoluto e secondo di fascia tra gli open dietro il compagno di squadra Gatti.
La ventunesima edizione della Südtirol Dolomiti Superbike è andata in archivio con altri numeri da record: 5509 iscritti, 40 nazioni rappresentate. Tra i tutti i migliori specialisti mondiali dello sterrato al via, la Mtb Santa Mairnella si è fatta onore con la prova superlativa di Jeferson Benato che ha colto il settimo posto di categoria, il 18°assoluto e il bel crono di 2.38’56” nonostante la foratura. Onore al merito anche per Marco Beccatini, Giuseppe Girardi, Alessandro Tavella e Luigi Panico che hanno partecipato con l’obiettivo di portare a termine la gara che è, prima di tutto, una leggenda.
Ancora tanta mountain bike per il sodalizio santamarinellese di scena alla Cross Country Vallemarina che ha registrato l’ottavo posto di Gualtiero Pili tra i supergentlemen A e l’uscita di scena di Daniele Tulin per via di una foratura.
Lo stradista Pierluigi Stefanini si è distinto a Canale Monterano in occasione del Trofeo Regio Nobilis Cariolae strappando un bell’undicesimo posto assoluto e secondo di categoria tra i gentlemen. (nella foto Forti e Chiavacci).

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY