Vitorchiano. Partiti i lavori per l’impianto di videosorveglianza

0
158

VITORCHIANO – Concluso l’iter amministrativo, il Comune di Vitorchiano ha avviato da alcuni giorni i lavori di realizzazione dell’impianto di videosorveglianza, per un rafforzamento della sicurezza e del controllo del territorio. Oltre alla registrazione delle immagini, il nuovo impianto permetterà un controllo attivo ed in tempo reale dell’infrastruttura. Un obiettivo raggiunto in tempi rapidi dall’amministrazione Grassotti, a cui aveva lavorato fin dall’insediamento: dopo l’approvazione del bilancio di previsione, avvenuta lo scorso 18 luglio, il 4 agosto la giunta dava infatti formale mandato al responsabile dell’Area V – Vigilanza di procedere alla pubblicazione di interesse per individuare le imprese da invitare alla successiva gara per l’affidamento dei lavori. Pubblicata il 29 agosto, la manifestazione di interesse ha avuto una durata di 15 giorni e successivamente, in ottobre e nel rispetto delle norme, si è svolta la gara e son o stati eseguiti tutti i controlli obbligatori sulle ditte partecipanti. Quindi, l’affidamento dei lavori avvenuto in dicembre.

Finalmente siamo vicini al completamento e all’attivazione dell’impianto – commenta l’assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani – per cui possiamo parlare di un’ulteriore azione concreta per fronteggiare il fenomeno dei furti in villa e del vandalismo, attraverso un controllo più efficace e puntuale del territorio“.

Oltre all’impianto comunale in sé, sarà possibile, per ogni comprensorio di residenti, sottoscrivere opportune convenzioni con il Comune per integrare il controllo con videocamere private collegate a quelle comunali, un aspetto che permetterà di realizzare una rete ancor più capillare ed efficace.

Stiamo mantenendo gli impegni presi con i cittadni – precisa il sindaco Grassotti – e la nostra attenzione per la sicurezza non si limita alla videosorveglianza: abbiamo già erogato, a chi ne ha fatto richiesta,  e continueremo a farlo, contributi comunali a sostegno degli impianti di sicurezza nelle abitazioni, attivato la consulta sulla sicurezza urbana per un continuo dialogo con i cittadini, e ci confrontiamo continuamente con la locale stazione dei Carabinieri“. Inoltre il sindaco aggiunge che in materia di sicurezza l’attività del Comune non si ferma qui:  “In questi mesi abbiamo acquistato anche due telecamere mobili con cui colpire e fronteggiare tutti quei reati, come l’abbandono dei rifiuti, saltuari nei modi, nei tempi e nei luoghi. Infine abbiamo dotato la Polizia Locale di due telecamere laser con cui effettuare verifiche puntuali (anche a distanza e immediata, partendo dal nu mero di targa dei veicoli fermi e in movimento) dei mezzi presenti sul territorio ed in grado di fornire subito informazioni su posizione assicurativa, bollo e sul fatto che i mezzi stessi risultino rubati o meno; una delle due telecamere verrà quindi donata al locale comando dei Carabinieri per rafforzare il loro già grande ed efficace lavoro di controllo. Strumenti nuovi, utili per un migliore controllo del territorio, strumenti che si aggiungono a quanto già realizzato e pianificato dall’amministrazione che ho il piacere di guidare e rappresentare“.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY