Vitorchiano. Consegnati i nuovi mezzi per la raccolta dei rifiuti

0
238

VITORCHIANO – Consegnati al Comune di Vitorchiano i nuovi mezzi per la raccolta differenziata dei rifiuti. In ottemperanza a quanto disposto dal contratto di appalto, la Gruppo Barbato Holding, società affidataria del servizio di raccolta porta a porta, ha provveduto a effettuare la consegna, alla presenza del sindaco Ruggero Grassotti e della giunta comunale e del parroco Don Gualberto Pirri, che ha benedetto i mezzi.
“Un risultato fortemente voluto dalla nostra amministrazione – commenta Grassotti – grazie al quale ora Vitorchiano potrà contare su un parco mezzi completamente nuovo per lo svolgimento di questo fondamentale servizio per la comunità”. La raccolta differenziata è gestita dalla Gruppo Barbato Holding dallo scorso 1 luglio. L’azienda si è aggiudicata la gara d’appalto da oltre 1,5 milioni di euro su cinque anni e assegnata con un ribasso del 13 per cento. Sono stati riconfermati in blocco tutti i lavoratori,e ai quali è stata aggiunta un’ora sull’orario di lavoro, passato da 5 a 6 ore giornaliere, a sostegno del reddito e della stabilizzazione e a favore di un’attenzione e una puntualità ancor maggiori nel servizio. “L’obiettivo principale di questa amministrazione – continua il sindaco – è superare il 65% di raccolta differenzi ata, migliorando il servizio al cittadino, aumentando i controlli e arrivando a un abbassamento delle tariffe. Inoltre siamo sempre attivi sul fronte della sensibilizzazione: insieme al tradizionale calendario, che contiene gli scatti del concorso fotografico, abbiamo consegnato a dicembre il kit gratuito di buste per la raccolta porta a porta dei rifiuti domestici: un piccolo gesto voluto per venire incontro alla quotidianità dei cittadini, che restano sempre i protagonisti per la riuscita della raccolta. E’ nostra intenzione rendere Vitorchiano un paese virtuoso, pulito e sempre più vivibile, attraverso buone pratiche di tutela ambientale e riduzione degli sprechi e quindi dei costi che ne derivano per i cittadini”.
L’amministrazione comunale, inoltre, porterà avanti una serie di progetti per la tutela ambientale, in un’ottica di riduzione complessiva dei costi: realizzazione di un’isola ecologica sul territorio, gestione del verde a km zero, nuova gestione del ciclo di vita di alcune specifiche tipologie di rifiuto, miglioramento del servizio di spazzamento stradale e di taglio del verde pubblico, istituzione di uno specifico regolamento sul decoro urbano.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY