Viterbo. L’Ail distribuisce oltre 6700 uova

0
213

VITERBO – Per l’Ail Viterbo sarà una Pasqua dolce e solidale. Sono state oltre 6700 le uova distribuite dai volontari nella tre giorni dedicata alla raccolta fondi per sostenere la ricerca scientifica e l’assistenza ai malati.
«I volontari hanno fatto un lavoro eccezionale. – afferma il presidente Patrizia Badini – Eccezionale come la generosità delle persone, che ogni anno rinnovano la loro fiducia nei confronti dell’associazione. Il loro contributo servirà a sostenere le nostre attività sul territorio. Un’assistenza di qualità, infatti, è fondamentale sia per i malati, sia per i famigliari che trovano nell’Ail, e nella delegazione di Viterbo, un costante punto di riferimento».
Tutti i comuni coinvolti nell’iniziativa hanno risposto alla grande. «L’entusiasmo dei volontari ha fatto la differenza. – aggiunge il presidente – Loro sono il motore dell’associazione e non smetterò mai ringraziarli per quello che fanno. I ringraziamenti vanno anche all’Asl di Viterbo, per l’ospitalità, agli studenti dei licei “Mariano Buratto” e “Paolo Ruffini” di Viterbo e dell’Istituto Omnicomprensivo di Orte, che sono stati bravissimi nel veicolare la manifestazione».
Infine gli auguri di Pasqua e un occhio rivolto alle prossime iniziative di solidarietà. «Auguro a tutti di trascorrere delle feste felici e serene. – conclude Badini – Nei prossimi mesi ci sono tanti progetti in cantiere. Tutti con unico obiettivo: quello di migliorare la qualità dell’assistenza e dei servizi e di potenziare la ricerca scientifica».

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY