Un fine settimana di iniziative culturali e gratuite per tutta la famiglia

0
292

CERVETERI – Fine settimana di cultura a Cerveteri, con tante iniziative gratuite proposte dall’Amministrazione comunale in collaborazione con le realtà del territorio.
Sabato 12 luglio, alle ore 18.00, nei locali dell’ex aula consiliare si apre la mostra dell’artista Samira El Sallali. Non una pittrice, come lei stessa ammette, ma un’amante dei colori e della natura che con incoscienza e fantasia trasmette sulla tela le sue emozioni e la sua gioia di vivere. Samira dimostra, con la sua pittura dal sapore impressionista, che non c’è età per dedicarsi a nuovi interessi, per imparare, per entusiasmarsi, per ridere e per sognare. La mostra resterà aperta dal 12 al 14 Luglio dalle ore 10.00 alle ore 12.30, e dalle ore 17.00 alle 21.00.
Sempre sabato 12 luglio, alle ore 10.00, inaugurerà un’altra mostra nata dall’idea di tre radioamatori ceretani: Maurizio Celeste, Massimo Luciani e Gianni Agate. Il titolo è “La telegrafia come Patrimonio Universale dell’Umanità”, una mostra sulla storia della radio-telegrafia e delle radiocomunicazioni organizzata con la collaborazione delle sezioni territoriali dell’Associazione Radioamatori Italiani. La mostra resterà visitabile nei locali di Case Grifoni, in Piazza Santa Maria, da sabato 12 a domenica 20 luglio. Durante l’inaugurazione, a cui saranno presenti le Autorità e il Presidente nazionale dell’A.R.I. Graziano Sartori, saranno svolte dimostrazioni di trasmissioni telegrafiche CW alle quali potranno assistere tutti i curiosi.
A Cerenova, presso il giardino della Pro Loco di Marina di Cerveteri, alle 21.30 con ingresso gratuito per tutti si terrà “Tra il serio e il faceto”, scenette gustose, brevi piece, canzoni famose e, perché no, anche qualche spunto di riflessione a cura degli autori Piero Giacomini e Dario Ludovici con la regia di Armando Profumi e con la partecipazione di tanti amici. Una serata all’insegna del “volemose bene” e “più semo e mejo stamo e poi, si ce capita, ce riflettiamo”
Sarà anche un finesettimana dedicato alla scoperta della civiltà etrusca, con i seminari gratuiti e le rievocazioni storiche di Kaisra, nuova e originale manifestazione proposta per la prima volta a Cerveteri. Per l’occasione, mentre Sala Ruspoli e il Museo Nazionale Cerite diventeranno la sede di numerosi laboratori didattici gratuiti che si svolgeranno nel pomeriggio di sabato 12 luglio e per tutta la giornata di domenica 13, la Necropoli della Banditaccia farà rivivere gli etruschi con le rappresentazioni in costume d’epoca di cortei funebri, giochi e banchetti presso i Tumuli etruschi più importanti e belli e nel centro storico di Cerveteri.
Come ogni weekend, inoltre, tante nuove proposte nell’ambito del programma Etrus-Key. Sabato 12 luglio alle ore 10.00 passeggiata nel Borgo di Ceri per la storia della Rocca, con la visita del Palazzo Torlonia, sito normalmente chiuso al pubblico. Sabato pomeriggio alle 17.00 itinerari guidati del Centro Storico con la presentazione delle ricette tradizionali presso l’antico forno e le degustazione di vino delle cantine del territorio.
Alle 20.30, dal piazzale della Necropoli, l’associazione Caere Trekking ci porterà sulle tracce di Enea lungo il sentiero delle antiche ferriere per una nottata di trekking dalle sensazioni veramente particolari. La prenotazione è obbligatoria ai numeri 06.39967500 o 06.99552637.
Domenica 13 luglio, la visita speciale alla Tomba degli Scudi e delle Sedie e Tomba degli Animali Dipinti concluderà un finesettimana di attività destinate a tutta la famiglia.
Per tutte le info ci si può rivolgere a Comune di Cerveteri: 06.89.630.225, alla Pro Loco Cerveteri: 06.99.55.19.71, al Punto Informazioni Turistiche: 06.99.55.26.37 o al sito internet www.comune.cerveteri.rm.it

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY