Un Festival del cinema a Cerveteri

0
170

CERVETERI – Il Comune di Cerveteri ha vinto un bando pubblico aggiudicandosi dei fondi regionali specifici dedicati alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio audiovisivo. L’Amministrazione comunale del Sindaco Alessio Pascucci aveva infatti presentato lo scorso ottobre un progetto, risultato 11° in classifica su 137 progetti esaminati, che ha permesso alla nostra città di ottenere circa 12.000 euro per la realizzazione di un festival del cinema di respiro nazionale.
“Ci piaceva moltissimo l’idea di riuscire a lanciare un festival del cinema a Cerveteri – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – e ospitarlo in uno dei luoghi più suggestivi della nostra città, come la Necropoli della Banditaccia: si tratterà di un evento unico nel suo genere. Grazie al progetto presentato e finanziato dalla Regione Lazio, riusciremo a concretizzare questa idea già da questa estate. Una nuova importante iniziativa culturale capace di valorizzare il territorio e richiamare nuovi visitatori nel solco del percorso già iniziato con le notti alla Necropoli nelle scorse due estati. Anche per questo ci tengo a ringraziare l’Assessora alla Cultura e alle Politiche giovanili della Regione Lazio, Lidia Ravera”.
“Ma non è l’unica innovazione di questo progetto – ha proseguito Francesca Pulcini, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – Archeocinema (questo il nome del progetto) sarà il primo festival cinematografico dedicato alla pellicola. Proiezioni, incontri con i protagonisti e approfondimenti oltre alla riscoperta dei luoghi del nostro comprensorio dove i grandi maestri del neorealismo hanno ambientato i loro capolavori. Vorremmo creare un luogo di incontro non solo tra cinefili e amatori, ma aperto a tutte le persone affascinate dal grande schermo e tra i tanti giovani che oggi si stanno avvicinando al mondo del cinema e del video-making”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY