Ultimatum alla “Porto romano” per la firma della convenzione

0
235

SANTA MARINELLA – Il Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca ha inoltrato una nuova missiva alla società Porto Romano relativamente alla convenzione urbanistica da sottoscrivere per le opere di ampliamento del porto turistico di Santa Marinella.
“Abbiamo diffidato la società Porto Romano – ha dichiarato il Sindaco Bacheca – a sottoscrivere la convenzione urbanistica, regolarmente approvata dal nostro Comune, entro e non oltre dieci giorni a partire dalla data del 24 novembre. In difetto, verranno adottati, senza ulteriori avvisi, i necessari provvedimenti di legge, compreso l’avvio del procedimento per la decadenza della concessione demaniale, per grave e reiterato inadempimento. Sono mesi che stiamo attendendo una risposta da parte della ‘Porto Romano’ su un progetto così importante per lo sviluppo turistico ed occupazionale della città. Il Comune di Santa Marinella ha ottemperato a tutti gli impegni assunti, sia a livello tecnico che amministrativo, ora aspettiamo una risposta celere e decisa sul futuro del porto”.
Concetto ribadito anche dal consigliere comunale Emanuele Minghella. “Dopo aver dato diverse opportunità di sottoscrizione della convenzione e aver spiegato anche in presenza della Regione Lazio il motivo delle richieste riportate nella stessa, abbiamo dato ancora del tempo per far verificare le diverse opportunità. Non possiamo più attendere, la città non può più attendere, la crescita socio economico del porto è indispensabile per lo sviluppo della città, per troppi anni staccata dalla vita portuale. Mi auguro che si procederà alla sottoscrizione della convezione – conclude Minghella – altrimenti chiederemo al Ministero di verificare la decadenza della convenzione”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY