Tuscia Bike, giornata da incorniciare a Vetralla per la mountain bike giovanile nazionale

0
244

VETRALLA – Pienone di giovani bikers a Vetralla: sole, tanta gente e divertimento sono stati il mix perfetto per lo svolgimento della prova del campionato italiano giovanile di mountain bike cross country per società sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana.

Nella cittadina della Tuscia, non molto lontana da Viterbo, il comitato organizzatore della Tuscia Bike ha consegnato agli archivi una manifestazione intensa e ricca di emozioni con il record di corridori iscritti e la presenza dei migliori rappresentanti delle categorie esordienti ed allievi a livello nazionale che si sono dati battaglia tra lo sterrato e il bosco adiacente alla villa comunale e i pochi tratti di asfalto all’interno del centro storico di Vetralla.

A conquistare con merito le zone alte della classifica nella top 5 Federico De Paolis (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano), Simone Cerri (Uc Costamasnaga), Fabio Massa Fabio (Uc Costamasnaga), Marco Betteo (Racing Team Rive Rosse) e Fabio Villani (Ucla1991 Pacan Bagutti) tra gli esordienti primo anno uomini, Giorgia Asia Peroli (Uc Costamasnaga), Margherita Beatrice Oggero (Elba Bike – Scott), Benedetta Brafa (Melavi’ Focus Bike), Elisa Nigra (GS Lupi Valle d’Aosta) e Noemi Bionaz (GS Lupi Valle d’Aosta) tra le esordienti primo anno donne, Filippo Agostinacchio (Pila Bike Planet), Cristiano Martinelli (Rusty Bike Team-Icer Costruzioni), Yannick Parisi (Pila Bike Planet), Giorgio Coli (Elba Bike – Scott) e Luca Fiocchi (Tuscia Bike) tra gli esordienti secondo anno uomini, Giulia Challancin (Pila Bike Planet), Sara Marenghi (Melavi’ Focus Bike), Viviana Bozzurra (Tuscia Bike), Rachele De Santis (Mtb Ferentino Biker Asd) ed Elisa Cioffi (Drake Team Cisterna) tra le esordienti secondo anno donne, Gabriele Ghersevi (Ucla1991 Pacan Bagutti), Gabriele Torcianti (Pedale Chiaravallese), Mattia Beretta (Ktm – Protek – Dama), Marco Busiello (Uc Costamasnaga) e Diego Caviglia Diego (Ucla1991 Pacan Bagutti) tra gli allievi primo anno uomini, Gaia Tormena (Cicli Lucchini), Margaret Croci (Pedale Fidentino Race Team), Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team), Lucrezia Balbo (GS Lupi Valle d’Aosta) e Giorgia Simoni (OP Bike Porto Sant’Elpidio) tra le allieve primo anno donne, Andreas Emanuele Vittone (Cicli Lucchini), Luca Saligari (Melavi’ Focus Bike), Edoardo Coari (Ucla1991 Pacan Bagutti), Emanuele Huez (Racing Tettamanti) e Dario Cherchi (Bici Camogli Golfo Paradiso) tra gli allievi uomini secondo anno, Letizia Motalli (Alpin Bike Edilbi Team), Giulia Bertoni (Ucla1991 Pacan Bagutti), Camilla Martinet (Cicli Lucchini), Camilla De Pieri (Cicli Lucchini) e Gaia Realini (Team Masciarelli) tra le allieve donne secondo anno.

L’appendice pomeridiana dedicata ai giovanissimi dai 7 ai 12 anni con lo short track (breve anello di 400 metri circa all’interno della villa) è stata un crescendo di entusiasmo e divertimento grazie alla partecipazione attiva dei team giovanili under 12 Marino Bike&Biker, Team Bike Civitavecchia, Village Bike School, Bellator Frusino-Claudio Nereggi, Superbike Bravi Platform Team, Scuola Mtb Roma-Prd Academy, Punto Bici Aprilia, Pedala che ti Passa, Mtb Four Es Bike, Città dei Papi Ciclismo, Piesse Cycling Team, Asd Silvestro La Cioppa-Functional Fit Kids, Scuola Mtb&Enduro, Tirreno Bike, Cucco in Bike, Drake Team Cisterna, Nestor Marsciano, Gruppo Ciclistico Matelica, Ruota Libera Terni, Velo Club Racing Assisi Bastia, Olimpia Valdarnese, Gubbio Ciclismo Mocaiana, Mtb Castrium e Tuscia Bike, società quest’ultima che ha fatto gli onori di casa e vinto la classifica a punteggio per i migliori piazzamenti con il trofeo che è stato consegnato in stile cavalleresco al Team Bike Civitavecchia (società più numerosa al via e seconda nella graduatoria a punti).

Un’organizzazione efficace e ad ottimi livelli che la Tuscia Bike di Stefano Sanapo e tutto il suo staff hanno garantito in tutto e per tutto, ricevendo il plauso di Francesco Coppari (sindaco di Vetralla), Enrico Pasquinelli (assessore allo sport di Vetralla), Alessandro Riccucci (delegato allo sport di Vetralla), Tony Vernile (vice presidente del comitato regionale FCI Lazio), Piero Cignini (presidente del comitato provinciale FCI Viterbo), Sandro Bianchi (referente settore fuoristrada FCI Lazio), Marco Ciccolini (responsabile struttura tecnica giovanile FCI Lazio), Gianluca Babusci e Paolo Spadaccia (componenti struttura tecnica giovanile FCI Lazio).

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY