Trasversale, l’Ance monitora i lavori con un drone

0
248

VITERBO – L’Ance (Associazione nazionale costruttori edili) Viterbo mette a disposizione dei cittadini uno strumento per tenerli informati sullo stato di avanzamento della Trasversale, nel tratto compreso tra località Cinelli e Monte Romano Est. Nei giorni scorsi, infatti, nel corso di un sopralluogo al quale ha partecipato il delegato provinciale alle infrastrutture Fabio Belli, è stato girato un video con un drone, che documenta le fasi di lavorazione a cinque mesi dall’avvio dei cantieri. Un estratto del video è disponibile all’indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=_IYjAaqy9C4

La nostra associazione – ha detto Fabio Belli dopo la visita – ha a cuore questa opera, che considera strategica non solo per il Viterbese ma per tutta Italia. Con le riprese effettuate dal drone offriamo uno strumento in più di analisi e di dibattito”. Secondo Belli “i lavori procedono davvero in maniera rapida, continuando così si possono rispettare i tempi di consegna, fissati a luglio 2018”. I cantieri per la costruzione di questa parte del tracciato sono iniziati lo scorso luglio: ad aggiudicarsi la gara l’Ati (Associazione temporanea di impresa) costituita dalle società Donati, Ircop, Salc e Dema Costruzioni. Il nuovo tratto, lungo complessivamente 6,4 km, si sviluppa nel territorio di Vetralla, in prosecuzione del tratto aperto nel 2011 tra Cinelli e Vetralla. L’opera, a carreggiate separate con 2 corsie per ogni senso di marcia, comprende 3 viadotti, per una lunghezza totale di circa 1,3 km, e 3 gallerie artificiali lunghe complessivamente circa 400 metri. I lavori prevedono inoltre il completamento dello svincolo di Cinelli e la realizzazione dello svincolo di Monte Romano Est. Il tempo di esecuzione previsto dal contratto è di 750 giorni.

La visita di Belli fa parte di di una serie di incontri che le imprese appaltatrici hanno concordato con Ance al fine verificare il rispetto dei tempi dei lavori, previsti nel contratto di appalto: il sopralluogo si è svolto presso il campo base operativo, insediato a circa un chilometro dall’ attuale svincolo di Cinelli, in direzione Monteromano. Belli ha incontrato l’ingegnere Santino Di Cintio, direttore tecnico dei lavori, il capocantiere Mario D’Ubaldo e il geometra Dino Rondinelli in rappresentanza dell’Ati. “Come Ance – ha spiegato Belli – esprimiamo la nostra grande soddisfazione per lo stato di avanzamento dei lavori, tenendo presente che sono iniziati ai primi di luglio: tutto ciò è frutto di una ottima organizzazione tecnico-amministrativa e di una logistica che si avvale di un notevole numero di mezzi. Tra qualche mese, come già concordato, sarà fatto un ulteriore sopralluogo: per l’Ance questa infrastruttura è vitale e strategica”.

L’Ance – spiega invece il presidente provinciale Andrea Belli – cerca di svolgere anche un ruolo sociale, essendo per esempio di stimolo e supporto alle istituzioni e, come in questo caso, alle imprese. Sulla Trasversale non ci possiamo permettere di perdere ulteriore tempo, sia per la realizzazione di questo tratto che per il completamento definitivo. Riteniamo anche che il pregiudizio verso alcune opere possa essere superato con  la trasparenza e la possibilità dei cittadini di essere parte attiva del processo decisionale e realizzativo, cercando di coniugare sempre il rispetto dell’ ambiente e le necessità di sviluppo dei territori ”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY