Tarquinia. “Tre incendi nella pineta, serve vigilanza”

0
237

TARQUINIA – Il “Comitato per la Riqualificazione di San Giorgio” denuncia la preoccupante situazione della pineta in località Sant’Agostino – di fatto prosecuzione ambientale di quella della “Frasca” a Civitavecchia – che negli ultimi 15 giorni è stata oggetto di tre principi di incendio fortunatamente spenti dal pronto intervento dei Vigili del Fuoco della Caserma “Bonifazi” di Civitavecchia.
“Questa situazione di mancata vigilanza da parte del Comune di Tarquinia e dei Carabinieri Forestali – affermano dal Comitato – non può andare oltre perché con l’inizio della stagione estiva, l’arrivo di numerosi bagnanti ed avventori, il rischio che un incendio più serio possa divampare nella pineta, come quello dell’agosto 2015 che mandò in fiamme mezzo ettaro di pineta, è abbastanza alto soprattutto se non si procede con la messa in sicurezza dell’area boscata e si disincentiva l’accensione di fuochi per fare il barbecue al suo interno. Secondo uno studio del WWF, il danno economico causato dagli incendi forestali corrisponde a 5.500 Euro per ettaro di bosco incendiato, e la ripresa successiva è molto ma molto lenta, senza considerare i danni permanenti e il valore delle specie animali e vegetali che vanno distrutte. Il servizio che ci offrono questi importantissimi sistemi verdi consente la regolazione dell’atmosfera, del clima, la protezione da inondazioni, siccità, frane, dissesto idrogeologico, la regolazione del ciclo dell’acqua, l’approvvigionamento idrico, la ricarica delle falde e la variabilità biologica oltre ai benefici che derivano dal valore estetico, ricreativo e turistico”.
“La pineta e le aree boscate sul territorio sono un bene di tutti – concludono dal comitato – e l’arrivo dell’estate, del caldo, del sole, del mare, delle giornate all’aperto e delle vacanze non possono essere la causa dello scoppio di un incendio a Sant’Agostino, a San Giorgio, a Spinnicci o al Lido. Invitiamo pertanto tutti i cittadini a farsi promotori attivi contro questi danni ambientali che si perpetrano sul territorio invitandoli a rivolgersi alle Autorità e, nel caso avessero bisogno del nostro aiuto, scriverci all’indirizzo mail comitatovillaggiosangiorgio@gmail.com ”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY