Tarquinia. Moscherini si ricandida “nell’interesse dei cittadini”

0
141

TARQUINIA – Un fiume in piena Gianni Moscherini che ieri mattina, presso la sede dell’Alberata Dante Alighieri alla presenza di tanti cittadini, ha spiegato le motivazioni che lo hanno spinto a ricandidarsi alla carica di primo cittadino di Tarquinia.

“Se ero motivato due anni fa a cambiare le sorti di Tarquinia – ha esordito – oggi, dopo aver lottato dal banco di consigliere di minoranza nell’interesse dei cittadini, non potevo certo defilarmi e rinunciare ad attuare tutti gli importanti progetti che faranno di Tarquinia la ‘Capitale dell’Etruria’. Questo, infatti, è il nome di una delle liste che sosterranno la mia candidatura a Sindaco. Un progetto civico proprio come due anni fa ma aperto, perché no, alla partecipazione anche dei partiti politici. Voglio dialogare con tutte le forze e le componenti politiche presenti sul territorio rispettando le loro idee e la loro progettualità per Tarquinia. Le mie parole d’ordine sono condivisione, dialogo e voglia di fare. Chiunque si riconosca in tutto ciò è il benvenuto. Voglio parlare con tutti, anche e soprattutto alle circa 4000 persone che costantemente non vengono a votare perché disilluse, stanche e demotivate. Quella sarà la mia e la nostra più grande vittoria. Tarquinia merita un’amministrazione capace di raggiungere importanti obiettivi, che duri cinque anni ma che come priorità abbia a cuore situazioni ferme da decenni. Turismo, agricoltura, sociale, Lido e molto altro. Indispensabile è da subito l’avvio dei ‘grandi progetti’ che facciano uscire Tarquinia dalle mura amiche e la facciano conoscere ed apprezzare in Italia, in Europa e nel mondo. Pensare in grande è sempre stata la base delle mie esperienze amministrative e non vedo il motivo di retrocedere oggi quando la Città mi sta dimostrando piena fiducia”.

Poi un messaggio ai suoi “detrattori”: “Le dichiarazioni non proprio carine velatamente rivolte al sottoscritto dai vari Mazzola e Giulivi sono state la spinta finale a candidarmi. Gli attacchi ricevuti in questi mesi mi fanno capire di essere sulla strada giusta. Il grido ‘fuori lo straniero’ non fa più breccia in Città; i cittadini mi hanno conosciuto, mi hanno rivolto anche critiche ma hanno poi manifestato la loro voglia di aderire e supportare il mio impegno per Tarquinia; cittadina di cui sono profondamente innamorato e dove sono rimasto a lottare in consiglio comunale differentemente da qualche mio collega candidato Sindaco”.

“Il Futuro è adesso”: questo slogan scelto da Moscherini “perché non possiamo più rimandare la crescita, lo sviluppo e l’occupazione di Tarquinia”.

Il programma elettorale sarà ufficialmente presentato alla città sabato 23 Marzo, alle ore 17.00 presso i locali del comitato elettorale in Via Alberata Dante Alighieri.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY