Tarquinia. Il premio “Angelo Jacopucci” ad Alessandro Cesarini

0
163
????????????????????????????????????

TARQUINIA – Sala consiliare gremita e applausi scroscianti ieri pomeriggio per Alessandro Cesarini, vincitore del premio “Angelo Jacopucci” 2016 come sportivo tarquiniese dell’anno. Il giovanissimo velista, 17 anni, è stato protagonista di una stagione agonistica esaltante, dimostrandosi un talento capace di primeggiare in Italia e in ambito internazionale, per una carriera in continuo crescendo che lo pone tra i migliori interpreti della sua disciplina. La cerimonia è stata una grandissima festa, con assoluti protagonisti gli atleti delle associazioni: bambini, adolescenti e adulti che rappresentano al meglio il vivace mondo sportivo della città etrusca. A fare gli onori di casa l’assessore allo sport Sandro Celli. Presente il delegato provinciale del Coni Alessandro Pica. «Il premio “Angelo Jacopucci” è un riconoscimento al ruolo sociale e culturale che svolgono le società ed è dedicato a un uomo che ha portato Tarquinia sul tetto di Europa nel pugilato. – ha detto l’assessore Celli – Ricordarlo e onorarlo vuole dire vedere la sala consiliare gremita di giovani uniti e di persone che s’impegnano perché i nostri ragazzi facciano sport, creando intorno a loro un mondo sano, fatto di valori positivi. Non mi stancherò mai di ringraziarle per quello che fanno. Diventa sempre più difficile assegnare il premio, perché sono molti i ragazzi che stanno ottenendo risultati eccezionali nel mondo dell’agonismo, in tante discipline differenti. Quest’anno lo abbiamo assegnato ad Alessandro, che si sta affermando in una disciplina affascinante come la vela, ottenendo traguardi frutto di talento, passione e impegno». Numerosi i riconoscimenti assegnati: dal calcio alla pallacanestro, dal pugilato al karatè, dalla vela all’arte ritmica, dall’atletica leggera al tiro con l’arco, dal ciclismo alla pallavolo, dalle bocce al biliardo, dal tennis al nuoto.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY