Smacco ai Cinque Stelle, la manifestazione per difendere il lago di Bracciano trasloca a Trevignano

0
235

BRACCIANO – Non si ferma la mobilitazione a difesa del lago di Bracciano al centro oggi di una emergenza determinata da uno straordinario abbassamento dei livelli. Il Comitato di Difesa del Bacino Lacuale Bracciano-Martignano, in collaborazione con il Comune di Trevignano, invita cittadini ed associazioni a prendere parte alla manifestazione “Salviamo il nostro lago – Sospendiamo le captazioni Acea” organizzata per sabato 1° aprile 2017 alle 17 in piazza del Molo a Trevignano mirata alla presentazione delle azioni che il Comitato intende portare avanti per trovare soluzioni a breve, medio e lungo tempo che scongiurino situazioni tali da mettere a rischio l’ecosistema lacustre nel suo complesso. Dopo la mancata autorizzazione all’iniziativa da parte della Giunta Cinque Stelle di Anguillara, dunque, la manifestazione trasloca a Trevignano.
Saranno presenti esponenti del Comitato, rappresentanti istituzionali, ed esperti. Il Comitato, per l’occasione lancerà la proposta di legge regionale di iniziativa popolare mirata alla costituzione di una Autorità di Bacino, in linea con quanto previsto da direttive europee e da proposte di legge regionale. Verrà inoltre diffuso e illustrato il documento elaborato dal Comitato che, sulla base di dettagliati studi scientifici, si propone, tra le altre cose, di sollecitare in primo luogo provvedimenti urgenti per una sospensione dei prelievi Acea. Tra le azioni che il Comitato intende portare avanti anche la presentazione di un esposto-impugnativa al Ministero dei Lavori Pubblici avverso la Convenzione-capestro che attribuisce alla Acea il potere di gestione dell’intero ciclo delle acque del territorio lacustre.
Il Comitato intende inoltre adire l’Autorità Nazionale delle acque per richiedere un suo autorevole intervento atto a restituire alle popolazioni sabatine i loro diritti di cittadinanza e la loro dignità di autogoverno.
Il Comitato ringrazia il Comune di Trevignano, nella persona del sindaco Claudia Maciucchi, per la collaborazione e la tempestiva disponibilità dimostrata a sostegno dell’iniziativa. A sole tre ore dalla richiesta, inoltrata in data odierna, il Comitato ha infatti ricevuto il nulla osta per lo svolgimento.
“Il lago – affermano i promotori dell’evento – è il fulcro attorno al quale ruota la comunità allargata dei tre paesi rivieraschi di Trevignano, Bracciano ed Anguillara e mai, come in queste settimane d’emergenza, deve essere al centro degli interessi e delle preoccupazioni delle popolazioni locali, quale risorsa per le generazioni presenti e future di tutto il territorio sabatino”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY