S. Marinella. Riapre la Biblioteca Capotosti

0
385

SANTA MARINELLA – Riapre dopo una complessa ristrutturazione la Biblioteca Civica A. Capotosti di Santa Marinella in una rinnovata sede, un gioiello color smeraldo e vetro che si affaccia sul mare della Passeggiata della cittadina. Il colore del rivestimento suggerisce il connubio tra il mare ed il verde delle colline e dei giardini delle ville Liberty, mentre il restyling architettonico, affidato allo studio N-es di Francesco Gentilucci e Salvatore Di Michele richiama i modelli nord europei.
Alla struttura originaria degli anni ’60, sono stati aggiunti un ulteriore piano destinato a bambini e ragazzi, ai laboratori e alle conferenze, e una suggestiva terrazza dalla vista mozzafiato. Nuovi e freschi anche gli allestimenti, adeguati all’ampliamento dell’offerta culturale ed alle accresciute aspettative di tutta la comunità, che ha atteso pazientemente la fine dei lavori, avviati con un contributo provinciale ma ritardati a causa di alcune problematiche legate alla imprese aggiudicatarie e lungaggini burocratiche; oggi, finalmente, l’edificio è smagliante e i 25.000 volumi sono tornati al loro posto a tempo di record dalla fine dei lavori.
In tanti si sono impegnati per la conclusione del cantiere, l’allestimento e la riapertura: gli amministratori, guidati dal Sindaco Roberto Bacheca, i tecnici comunali, molti volontari, tra cui anche gli atleti di pugilato per il “trasporto” della cultura, ovviamente il personale della Biblioteca, sparuto ma tenace, capitanato dott.ssa Cristina Perini, la Direttrice, che ha seguito il progetto fin dal suo esordio, Una lunga catena umana di un centinaio di bambini ultimerà il trasporto degli ultimi libri della sezione ragazzi.
Tanto lungo è stato l’iter così ricca di eventi sarà l’inaugurazione, le cui attività si spalmeranno lungo i prossimi due mesi.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY