S. Marinella. “Pronti all’ampliamento del sottopasso di via delle Vignacce”

0
242

SANTA MARINELLA – “Entro il 15 febbraio approveremo il progetto esecutivo per l’ampliamento del sottopasso di Via delle Vignacce, così da avviare concretamente l’opera entro l’anno in corso”. Lo assicura il Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca.
“L’ampliamento del sottovia che collegherà il quartiere Valdambrini al Centro – afferma Bacheca – è ormai divenuto opera essenziale e fondamentale, non più procrastinabile per un quartiere ad altissima densità abitativa, che i cittadini attendono ormai da tantissimi anni. Nella trattativa con le ferrovie dello stato, la quale sarà formalizzata tra qualche giorno, siamo riusciti a raggiungere un accordo che, di fatto, esenta il Comune dal pagamento dell’onere relativo al rallentamento dei treni. Un ottimo risultato dal punto di vista economico. L’opera, per la quale siamo in possesso del progetto definitivo, prevede l’ampliamento del sottopasso a doppio senso di marcia e la realizzazione dei marciapiedi che collegheranno Via delle Vignacce a Via Valdambrini e Via IV Novembre, così da mettere finalmente in sicurezza i pedoni che quotidianamente percorrono quelle strade. Allo stesso tempo una corsia di scorrimento ‘veloce’ collegherà Via Valdambrini a Via delle Colonie così da far defluire in modo più semplice coloro che dovranno recarsi nel quartiere Combattenti e raggiungere gli impianti sportivi e le strutture scolastiche”.
“Un’opera su cui puntiamo molto – ha aggiunto l’Assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Bronzolino – per decongestionare il traffico veicolare. Con la conclusione del cantiere relativo all’ampliamento di Via delle Colonie, anch’essa a doppio senso di marcia, si verrà a creare quella vera alternativa alla Statale Aurelia per raggiungere i quartieri a nord della città e che diminuirà in maniera considerevole, ne siamo convinti, il traffico al centro della città. Il costo dell’opera, finanziata interamente con fondi comunali, si aggira intorno ai due milioni di euro. Nei prossimi giorni – conclude Bronzolino – parteciperemo alla Conferenza dei Servizi utile all’ottenimento dei Nulla Osta necessari all’avvio del cantiere”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY