S. Marinella. “Ormai il degrado nemmeno fa più notizia”

0
143

SANTA MARINELLA – Dal Circolo “Sandro Pertini” di Santa Marinella riceviamo e pubblichiamo.

“La città di S. Marinella mai come in questo periodo sconta l’ignavia di una Amministrazione inefficiente e incapace.
Constatiamo, che il degrado sociale, economico e culturale, ormai, non fa più neanche notizia, ci siamo appiattiti su quello che, giorno dopo giorno, i nostri amministratori ci raccontano e quasi ipnotizzati dal loro flauto magico, tutti in fila ci accontentiamo dello stato “quo”.
Invece, fuori dal conveniente incantesimo, ognuno di noi impatta con le grandi difficoltà della vita quotidiana, e allora ci si accorge che la rete viaria è inesistente e piena di insidie, che i servizi che dovrebbero essere l’architrave del buon vivere non funzionano, l’economia e il lavoro esistono soltanto per chi ha la fortuna di avviare una attività “fai da te” (magari con l’aiuto di qualche politico), che i grandi progetti di rilancio della città, sempre sbandierati da questa Amministrazione, sono stati messi a tacere nel cassetto in attesa di passarli a qualcuno che verrà.
Dopo dieci anni, e diciamo dieci anni, le Giunte Bacheca, non solo hanno illuso un’ intera cittadinanza, ma hanno saccheggiato il territorio lasciando sul campo i segni inqualificabili del loro passaggio: Piscina Comunale inagibile; Campi sportivi impraticabili; Via delle Colonie minata da miriadi di buche e avvallamenti e non terminata; Parchi pubblici alla mercé del privato o del RAS di turno; La famosa Piazza Centrale ridotta ad una buca impraticabile e con il solito monumento del muro diroccato; Niente è stato fatto per il rischio idrogeologico e i vari sottopassi esistenti, utilizzati dai cittadini, sempre a rischio inondazione; Raccolta Differenziata ancora in mano, dopo quattro proroghe, ad una Società che non ha mai rispettato il capitolato; Scuole e quindi alunni divisi in vari edifici precari; infine, accordo dal sapore elettorale, con la Porto Romano pieno di insidie per la cittadinanza.
Di fronte a questo preoccupante quadro di riferimento il “Circolo Sandro Pertini”, in occasione del rinnovo dei quadri Direttivi, è pronto a fare la propria parte promuovendo una campagna di sensibilizzazione presso i cittadini, attraverso la stampa locale e impegnandosi a incontrare e ascoltare tutte le realtà sociali e politiche della città, con lo scopo di invertire questo “trend” nefasto e dare speranza a chi, come noi, pretende una città e una vita sociale migliore”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY