S. Marinella. Monumento naturale Antica Pyrgi, eppur si muove

0
225

S. MARINELLA – Dopo un lungo silenzio da parte della Regione Lazio, il Comitato “2 Ottobre” saluta positivamente la riunione convocata dalla Consigliera Cristiana Avenali (Commissione ambiente Regione Lazio), alla quale hanno partecipato la LIPU, Roberto Scacchi, presidente “Legambiente Lazio”, Giovanni Dani, in rappresentanza del Comitato “2 Ottobre”, e Francesco Mantero, Direttore della Riserva Regionale di Macchiatonda. La proposta della Regione Lazio è quella di riperimetrare l’area del Monumento Naturale “Antica Pyrgi”, passaggio necessario per poterne approvare l’istituzione.
“Sul progetto di riperimetrazione, che sembrerebbe escludere il Castello di S. Severa, sta lavorando lo Staff di Zingaretti – fanno sapere dal Comitato 2 Ottobre – Si ritiene che l’istituzione del Monumento Naturale sarebbe in ogni caso di grande importanza per la salvaguardia di un sito ad alto valore naturalistico, minacciato dall’incuria, dall’abusivismo, dal bracconaggio e da una fruizione non controllata. L’istituendo Monumento Naturale verrebbe probabilmente affidato alla sorveglianza dei guardiaparco di Macchiatonda. L’istituzione del Monumento Naturale non precluderà l’accesso a bagnanti e visitatori ma ne regolerà il flusso, mantenendo intatte le peculiarità del sito che ne fanno un ‘unicum’ nel nostro litorale. Siamo in attesa di una nuova convocazione della Regione fiduciosi che, dopo tante battaglie, si giunga a questo importante risultato”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY