S. Marinella. Lunedì in Consiglio comunale la delibera sul dissesto

0
217
oznor

SANTA MARINELLA – E’ stato integrato l’ordine del giorno del Consiglio Comunale del prossimo lunedì, 23 luglio. Al punto dieci si parlerà e delibererà sulla dichiarazione di dissesto del Comune di Santa Marinella.

Per riepilogare i fatti bisogna sottolineare come a giugno già il responsabile del servizio finanziario del Comune documentasse che, nonostante una rigorosa analisi dei cespiti e una ferrea riduzione delle spese, non poteva essere rispettato il pareggio finanziario né per competenza né per la parte corrente. Con delibera del Commissario Straordinario fu dichiarato approvato il bilancio del 2017 con un disavanzo di amministrazione di euro 14.775.850 e che occorrevano misure straordinarie di risanamento dei conti dell’Ente.

“Il Comune – afferma il Sindaco Pietro Tidei – secondo i documenti predisposti, è incapace di adempiere alle proprie obbligazioni per mancanza di copertura delle spese e carenza di liquidità. Siccome questo squilibrio è strutturale la sua sanatoria richiede le misure straordinarie previste dalla legge. Quindi, sussistendone le condizioni, la dichiarazione di dissesto è un atto obbligatorio. Abbiamo dovuto attendere il parere dei Revisori per aggiungere all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale la dichiarazione di dissesto finanziario del Comune. La dichiarazione di dissesto non è un atto discrezionale ma un atto dovuto in quanto deriva dalla incapacità finanziaria del Comune stesso ad assolvere i compiti istituzionali conferiti al Comune. La cancellazione di oltre 17 milioni di euro dai residui attivi che hanno anche reso impossibile l’approvazione del bilancio di previsione del 2018 anche da parte del Commissario straordinario impone oggi a noi questo onere”.

Al seguente link il parere integrale dei Revisori dei conti: file:///C:/Users/Utente/Downloads/parere%20revisori.pdf

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY