S. Marinella. Il Comune punta sull’efficienza energetica della scuola Vignacce

0
287

SANTA MARINELLA – Il Comune di Santa Marinella, su proposta del Consigliere comunale Andrea Passerini, ha presentato un progetto di efficienza energetica per la scuola Vignacce, a valere sul bando della Città Metropolitana di Roma Capitale.
Gli interventi sul sistema di riscaldamento prevedono l’installazione degli scaldacqua in pompa di calore e di nuove caldaie modulari a condensazione (che consentono di recuperare l’energia dei fumi di scarico), oltre alla sostituzione dei circolatori esistenti.
Al fine di limitare gli sprechi di energia elettrica ad uso illuminazione sono previste sia
l’installazione di rilevatori di movimento e di sensori di presenza (per adattare il consumo alle reali necessità), e sia la sostituzione dei corpi illuminanti con dei nuovi a tecnologia LED, che hanno un’elevatissima durata, maggiori rendimenti e assenza di manutenzione e di sostanze pericolose.
Molto significativa l’introduzione di un Sistema di Risparmio di Energia: tale sistema, mediante la regolazione e la stabilizzazione del flusso di energia, riduce il consumo degli impianti, ottimizza l’efficienza, abbatte le emissioni di anidride carbonica ed aumenta la vita utile dei dispositivi elettrici.
“Il progetto è stato studiato per proporre, con un budget molto contenuto (80.000 euro), un esempio di come riuscire a minimizzare i consumi dell’edificio scolastico attraverso un opportuno mix di interventi. – dichiarano il Sindaco Bacheca e il Consigliere Passerini – Ci siamo impegnati in questo bando, con l’intenzione di proporre una soluzione low-cost per migliorare sensibilmente l’efficienza energetica dell’immobile, e rendere la sperimentazione duplicabile in altri plessi scolastici”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY