S. Marinella. “Dall’ANCI importante tutela dei Comuni aderenti allo SPRAR”

0
334

SANTA MARINELLA – “Importante la presa di posizione dell’ANCI Nazionale per la tutela dei territori dei Comuni aderenti allo SPRAR”. Lo dichiara il Consigliere comunale di Santa Marinella, Andrea Passerini, secondo cui “la forte esposizione al circuito dell’accoglienza straordinaria, e quindi dell’arrivo massivo e non condiviso di beneficiari di protezione internazionale, come sostiene il Delegato ANCI all’Immigrazione, Matteo Biffoni, è elemento di preoccupazione nella popolazione”.
“Come abbiamo sostenuto più volte – prosegue Passerini – è necessario che il Ministero e le Prefetture tengano in considerazione la necessità di uno sviluppo di politiche sociali sostenibili nel momento in cui si forza l’entrata nei territori di flussi provenienti dagli sbarchi e dalle frontiere. Tale distribuzione deve essere equa a livello regionale e rispettosa dell’impegno di chi già è operativo nei percorsi di accoglienza ed integrazione sociale”.

Per l’Assessore Marcella Alfè, delegata alle Politiche dell’Immigrazione, “è da recepire con favore la richiesta dell’ANCI al Ministero di non aprire altre strutture di accoglienza in un Comune che abbia aderito alla rete SPRAR. Ricordo che la nostra Amministrazione si è impegnata nella partecipazione a questo importante progetto con grande spirito di solidarietà, proponendo ai richiedenti asilo un percorso di progressivo coinvolgimento nella realtà socioculturale della città che li ospita. Ritengo che non siano accettabili, né utili, situazioni di accoglienza fuori dal controllo e dalla programmazione dei servizi dei Comuni’’.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY