riqualificazione del borgo di Castel Giuliano: esempio di buona prassi nell’ambito dell’Asse IV Leader

0
169

BRACCIANO – “Tra tante incombenze ed adempimenti quotidiani sapere che il nostro progetto per la riqualificazione del borgo di Castel Giuliano è stato individuato come buona prassi nell’ambito dell’Asse IV Leader è una soddisfazione. Un risultato che premia i nostri uffici e che ci tengo a ringraziare per l’impegno e la professionalità”. L’Asse IV Leader del Programma di Sviluppo Rurale 2007–2013 del Lazio ha promosso la elaborazione di strategie di sviluppo locale mediante Piani di Sviluppo Locali (PSL) progettati e attuati da Gruppi di Azione Locale (GAL). In una nota ricevuta ieri e firmata dal presidente del Gal Tuscia Romana Aldo Frezza (nella foto) si porta a conoscenza del Comune di Bracciano che il progetto per la riqualificazione del borgo di Castel Giuliano è stato individuato quale progetto esemplare, maggiormente idoneo fra gli altri a rappresentare il cosiddetto “valore aggiunto Leader” in termini soprattutto di benefici e ricadute sui vari stakeholders interessati. “A curare il processo di rilevazione delle buone prassi – scrive ancora Frezza nella sua nota – sarà Agriconsulting spa il cui referente è Massimo Penza dell’Area Supporto Istituzionale”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY