Partita la petizione popolare per salvare la palude di Torre Flavia

0
180

LADISPOLI – E’ partita sabato 10 marzo la raccolta di firme per la petizione popolare, organizzata da associazioni ambientaliste e cittadini, per salvare Torre Flavia e la sua palude.
In Piazza Rossellini, volontari hanno già raccolto numerose firme che saranno in seguito recapitate ai Consigli Comunali di Ladispoli e Cerveteri, alla Città Metropolitana di Roma Capitale e alla Regione Lazio.
Tale petizione è voltaa far presente alle autorità sopra richiamate lo stato di grave degrado in cui versano sia la torre cinquecentesca “Torre Flavia”, sia la contigua palude. Nella medesima sono formulate anche proposte operative che possono essere realizzate nell’immediato.
Il gruppo promotore della petizione, che si è dato il nome di “Coordinamento Salviamo la palude, ricostruiamo Torre Flavia”, proseguirà nei giorni a venire la raccolta di firme. Il prossimo appuntamento per chi vuole firmare e sostenere questa iniziativa di civiltà e di difesa ambientale è per sabato prossimo 17 marzo, a partire dalle ore 10,00 in Piazza Rossellini.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY