Mtb Santa Marinella, pokerissimo di primati tra ciclocross e mountain bike

0
155

SANTA MARINELLA – Il Memorial Riccardo Di Lenola, il Ciclocross del Brenta, il Trofeo Eurobike e la Reate Bike hanno catalizzato le attenzioni e gli obiettivi della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini nella domenica appena trascorsa con i propri portacolori divisi tra ciclocross e per l’ultima volta in mountain bike salendo per ben dieci volte sul podio nelle gare alle quali hanno partecipato.
A Sermoneta il Memorial Riccardo Di Lenola è stato l’appuntamento dove i bikers santamarinellesi si sono dati un gran da fare tra fango e curve da guidare in un tracciato piatto ma giusto per la pratica del cross con risvolti positivi sul piano agonistico e sportivo per Giorgia Negossi (prima nella gara esordienti ed ancora leader nel circuito Trofeo Romano Scotti; nella foto), Armando Mattacchioni (primo tra i master over), Mariangela Roncacci (terza tra le donne master), Antonella Casale (quarta tra le donne master), Giovanni Gatti (terzo tra gli open), Daniele Panzarini (quinto tra gli open), Libero Ruggiero (secondo tra i master 1), Gianluca Magnante (quinto tra gli élite sport), Vincenzo Scozzafava (secondo tra i master over), Mauro Gori (sesto tra i master 5), Cristian Mariani (quinto tra gli juniores), Paolo Tempestini (sesto tra i master 4) ed anche il presidente Stefano Carnesecchi all’esordio stagionale con le gare di ciclocross terminando in ottava posizione di categoria master 5.
Ottima gara al Ciclocross del Brenta in Veneto a Tezze sul Brenta dove è riuscito a cogliere l’ennesimo primato nella fascia amatoriale 2 over 45 Gianfranco Mariuzzo per la quarta gara consecutiva mentre in Puglia è stata la volta del Trofeo Eurobike a Corato, gara nella quale ha fatto gli onori di casa Michele Diaferia che è risultato secondo di categoria tra gli under 23.
Encomiabile l’impegno di ogni componente del team a conferma della competitività e dell’ottima condizione che sta attraversando la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini in due mesi di gare di ciclocross.
Dal ciclismo autunnale ed invernale sui prati alla mountain bike che ha fatto registrare una performance più che positiva per Edmondo Belleggia alla Reate Bike. Sul percorso granfondo di 38 chilometri, Belleggia ha saputo trovare i giusti stimoli per centrare la prima posizione di categoria master 1 così come per il compagno di colori Adnan Feituri che si è attestato in quinta posizione tra i master 6. Quella di Colli sul Velino era l’ultima prova del circuito Tre Anelli riservato alle granfondo dove la formazione santamarinellese ha conquistato la classifica finale di categoria con Feituri tra i master 6 e la quarta posizione di Belleggia tra i master 1.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY